Roncade, 29 gennaio 1991. Il femminicidio taciuto

Per chi non se lo ricorda.Per chi se lo ricorda ma non ne parla.Per chi non lo sa perché a casa non gliene hanno mai parlato. Per chi spera il tempo seppellisca una volta per sempre l’ombra scura di questa città e intanto si pulisce l’anima con le panchine rosse. Importanti ovunque, qui stucchevoli. Per…

Continua

Le emozioni nel piatto

Come incidono le informazioni sul cibo nella nostra mente? Perché all’aumento delle conoscenze si accompagna una crescita delle patologie dell’alimentazione?In cosa questa si differenzia dalla nutrizione?Ne parla in questa serie la psicologa e psicoterapeuta Valentina Cenedese. Terzo episodio Secondo episodio Primo episodio

Continua

Il saggio e socratico Boris Cagnin

Non conosco personalmente il consigliere comunale Boris Cagnin, in base alla lista di appartenenza deduco sia portatore di un’area di pensiero piuttosto lontana dalla mia.Leggendo tuttavia un suo intervento nel corso del Consiglio comunale del 20 dicembre scorso, di cui si può prendere visione prelevando qui il verbale della seduta, mi si consenta, per quanto…

Continua

E pensare che una volta

Una volta potevi lasciare la chiave fuori della porta di casa.Una volta quando?Una volta. Una volta è un tempo che non si sa, appartiene alle fiabe e alle leggende. Ha una collocazione cronologica di cui l’ascoltatore non può avere memoria, perché non c’era o era troppo piccolo. Delle cose che succedevano una volta non si…

Continua

Parole, versi, emozioni

A cura di Antonio Ceccato – Accademia della Marca Trevigiana Spesso certi pensieri hanno il potere di monopolizzare la nostra mente. Si tratta di pensieri che, pur non essendo di fondamentale importanza, si insinuano nel cervello e ne prendono il controllo, prendono il sopravvento su tutto. Si chiamano non a caso pensieri intrusivi. La consapevolezza…

Continua

Cimenti non sforna più

Dopo un secolo a fare l’alba sfornando filoncini e ciabatte, con l’inizio del 2023 chiude Cimenti, uno dei due panifici storici di via Roma a Roncade.Il perché fondamentale rimane uno solo. I figli di Fiorenzo – Marco e Massimo – non hanno intenzione di proseguire l’attività del padre giunto all’età pensionabile.Anche se Massimo ha coadiuvato…

Continua