E sagra sia
   
   
Calendario ridotto, precauzioni al top ma tradizione salva
Da venerdì 4 settembre gli spazi parrocchiali tornano a pulsare per la festa mariana, primo evento popolare roncadese dopo 10 annullati

 
21 agosto 2020

 
E sagra, dunque, sia.
Mascherine, gel e distanziamenti, certo.
Ma il cuore dei festeggiamenti roncadesi di settembre si conserva, pur in edizione ridotta e secondo un calendario di eventi che il parroco stesso, don Roberto Trevisan, definisce poco più che simbolico e non certo tale da generare i margini economici normalmente attesi dalle feste popolari legate alla ricorrenza del patrono.
Ma, scrive il sacerdote, "vogliamo ricominciare a vivere in pienezza, a riprenderci la gioia di stare insieme. Vogliamo riguadagnare le nostre tradizioni di fede, le storie di paese, i volti amici che ci fanno abitare volentieri nella nostra terra".
 
Al netto di restrizioni ministeriali sempre possibili, perciò, il calendario prevede per domenica 6 settembre la festa dei Giubilei di matrimonio assieme al prenzo del Centro ricreativo anziani Ceriape e, l'indomani, una conferenza sulla storia del Castello negli spazi della villa stessa.
Martedì sarà la volta della celebrazione della Natività con la processione per le vie del paese e, il giorno dopo, è programmata la proiezione di un film sulla famiglia all'aperto, nel piazzale della chiesa.
Giovedì 10 settembre è fissato un pellegrinaggio al santuario di Travagola, a Feltre, mentre lo sport, un torneo di calcetto per adolescenti a squadre miste, sarà il centro degli eventi del giorno successivo, venerdì 11 settembre.
Domenica 13, infine, giornata conclusiva con una conferenza biblica e una partita di scacchi con pedine animate sul sagrato della chiesa.
La cucina per il pubblico funzionerà, su prenotazione, nei tre giorni di ciascun fine settimana.
 
Cliccando sui termini in grassetto si potrà prelevare, in formato .pdf, il volantino con relativi dettagli dei singoli eventi.
  
La scelta della Parrocchia di Roncade si pone ad oggi come unica eccezione a quanto aveva messo in preventivo per il 2020 la Pro Loco, con un intervento del presidente, Paolo Giacometti, il 24 aprile scorso.
In quella circostanza furono elencati 12 eventi caratteristici della tradizione roncadese destinati ad essere rinviati all'anno prossimo (San Cipriano in Fiore, Festival dei luoghi e delle emozioni, Sagra di Musestre, Festa del Trodetto di Vallio, Sagra di San Giacomo, Festa Alpina di Ca’ Tron, Sagra dell’Assunta di San Cipriano e Sagra di Ca’ Tron, Fiera dei Osei e Sagra di Roncade di settembre e la Sagra del Rosario di Vallio a ottobre), pronostico finora avverato per le prime 10 manifestazioni dell'elenco
    
Roncade.it
   
    
Potete seguirci anche su Telegram, collegandovi al canale https://t.me/roncadeit