H-Campus, lezioni al via l'8 settembre
   
   
La scuola internazionale da 2 mila studenti pronta fra un mese
Taglio del nastro il giorno prima. Lavori conclusi in meno di un anno

 
4 agosto 2020

 
L'inizio ufficiale delle lezioni nel Campus di H-Farm è fissato per il prossimo 8 settembre, da scuola internazionale quale è, cioè, con una settimana di anticipo rispetto alla prima campanella del sistema scolastico tradizionale.
  
E il taglio del nastro della struttura, destinata ad accogliere a regime 2 mila studenti oltre ad un migliaio di docenti e personale di servizio, avverrà la mattina precedente, in forma privata e dunque senza il “bagno di folla” della posa della prima pietra avvenuta appena il 18 settembre 2019.
Il fermo dei cantieri nelle settimane del Covid-19, dunque, è stato sufficientemente rimontato e al completamento del Campus, la cui superficie coperta vale da sola 30 mila metri quadrati, alla data di oggi mancano solo il perfezionamento e l'impianto di alcuni impianti e tutta la partita degli arredi e degli allestimenti.
  
L'operazione è sostenuta finanziariamente da un Fondo di investimento alternativo chiuso (Fia) immobiliare non speculativo, chiamato Ca’ Tron H-Campus, della capacità di 101 milioni. I partner sono Cattolica Assicurazioni con il 56%, Cassa depositi e prestiti (40%) e Ca’ Tron Real Estate (4%), società immobiliare riferibile direttamente al presidente di H-Farm, Riccardo Donadon.
  
Il progetto si concretizza dunque con un anno di ritardo rispetto alle previsioni iniziali a causa della necessità di intraprendere, fra il 2018 e il 2019, una procedura di Valutazione di impatto ambientale in origine ritenuta non necessaria.
    
Roncade.it
   
    
Potete seguirci anche su Telegram, collegandovi al canale https://t.me/roncadeit