Ore contate per gli ecofurbi
   
   
Multa da 915 euro per otto sacchi di spazzatura abbandonati in via Sile
Capofamiglia di Casale incastrato dagli indizi lasciati fra i rifiuti di casa

 
6 aprile 2019

 
COMUNICATO STAMPA

Da tempo gli addetti alla Vigilanza Ambientale del Consiglio di Bacino Priula, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Roncade, stanno svolgendo controlli e indagini per contrastare gli abbandoni di rifiuti in alcuni punti critici, come via Sile.
Qui, in una zona isolata al confine con Portegrandi, sono stati rinvenuti 8 sacchi neri gettati al di lÓ del guard-rail, in prossimitÓ di un rientro stradale.
 
Gli addetti alla Vigilanza Ambientale hanno svolto approfondite indagini per risalire all’autore dell’abbandono e i controlli svolti hanno permesso di identificare l’ecovandalo, grazie agli indizi lasciati tra i rifiuti: si tratta di un’utenza residente nel comune di Casale sul Sile, che ora dovrÓ sanare la propria posizione in quanto la sua famiglia, composta di 4 persone, non ha mai ritirato i contenitori per la raccolta differenziata nÚ ha mai pagato le fatture emesse per il servizio di gestione dei rifiuti.
  
Probabilmente l’utente pensava di eludere il sistema tariffario in vigore; ora, invece, dovrÓ pagare una sanzione complessiva di 915 euro per aver abbandonato i rifiuti e non aver mai ritirato i contenitori.
    
Roncade.it