Caro Comitato
   
   
Vincenzi: "Abbiamo lavorato bene, ora non giochiamoci la credibilità"
Lo scempio dell'asfaltatura è stato evitato ma sposare la logica della critica a oltranza (e tardiva) rischia di diventare un boomerang

 
15 gennaio 2018

 
Buongiorno a tutti i lettori di Roncade.it

Se cliccherete su questo link per leggere ciò che ho da dirvi, sappiate che non sarò breve (e va contro i principi del buon comunicare, quindi rimarrà un’eccezione, portate pazienza), però con questa mia intendo fare comunque ragionamenti il più possibile semplici e chiari, rivolgendomi soprattutto al Comitato per il Centro Cittadino (e, in particolare, al suo portavoce, Roberto Smaniotto), ma anche agli altri lettori.

Scrivo da cittadina e da ex membro del Comitato. Rappresento anche l’Ufficio Stampa del Comune, però questo scritto è frutto di un’iniziativa del tutto personale e rappresenta ciò che penso. A voi credermi o interpretare il tutto in modo strumentale. Accetto il rischio e conosco le logiche di parte assunte a ogni costo.
Io, e parlo chiaro anche qui come ho fatto a voce con i membri da subito, non posso più far parte del Comitato perché sono tornata a svolgere il ruolo di addetta stampa, quindi si dice bene quando si precisa che, se non facessi così, nascerebbe una specie di conflitto d’interesse. Spero mi venga concesso però di aver agito con onestà nei confronti sia del Comitato (ho avvertito subito i membri e mi sono autoesclusa) che dei miei datori di lavoro.

Ciò detto, mi si lasci parlare ancora una volta, interfacciandomi col portavoce, in nome di quello che ritengo essere l’interesse del gruppo, ma con parole destinate a tutti coloro che amano la “Partecipazione”, come testimonianza di ciò che si potrebbe ottenere con un modus operandi fattivo e con l’unione delle forze in campo.
Non ultimo, sono convinta di dover rivolgermi ad ogni lettore anche perché mi da’ sinceramente fastidio che passino come vere alcune informazioni.
I motivi per cui redigo questo intervento sono scaturiti dai contenuti della lettera e dai commenti pubblicati di recente in questa sede (sito e profilo Facebook di Roncade.it) a nome del portavoce e di altre persone, relativi alle nuove proteste per i lavori che inizieranno in questi giorni in via Roma.
  
    
Roncade.it