Addio maestro
   
   
Il judo roncadese perde il dirigente storico
Lorenzo Valese è scomparso a Santorini. Il ricordo degli allievi di Jigoro Kano

 
10 luglio 2018

 
Addio maestro Lorenzo.
Si è spento improvvisamente a 60 anni Lorenzo Valese (secondo da sinistra nella foto), storico maestro del Judo club Jigoro Kano Roncade che da 30 anni dirigeva.
In questi anni con la sua proverbiale pazienza e passione per il judo ha cresciuto ed allenato centinaia di atleti alcuni dei quali hanno proseguito il percorso con lui e sono parte attiva tutt’ora della società.
Con i suoi insegnamenti è stato capace di portare diversi atleti a raggiungere il podio sia a livello nazionale che internazionale facendo crescere il prestigio del CLUB RONCADESE.
In passato fu anche deejay della mitica Radio Alfa che a Treviso negli anni '80 faceva ballare e scatenare tutti i trevigiani.
  
Lorenzo lavorava per l'Agenzia delle Entrate come consulente legale. Nella giornata di lunedì 25 giugno si è improvvisamente sentito male mentre si trovava in vacanza sull'isola di Santorini (Grecia) con l'amata moglie Gabriella.
Inizialmente si era pensato a semplici problemi intestinali, tanto che dopo aver consultato un medico locale aveva potuto fa ritorno a casa con l'obbligo di assumere alcuni farmaci specifici. Martedì 26 mattina però il dramma, con Lorenzo colpito da un ulteriore malore. Inutile però l'intervento prestato dai soccorsi, in quanto in breve tempo è spirato.
Il rientro della salma dalla Grecia dopo l’iter burocratico è stato mercoledì 4 luglio e il funerale si è tenuto sabato 7 luglio presso la chiesa di San Lazzaro a Treviso dove viveva con la moglie.
  
Presenti e visibilmente commossi a dargli l’ultimo saluto tutti i suoi piccoli e grandi allievi in divisa sociale in una chiesa gremita di parenti, amici, colleghi, conoscenti e autorità federali del Judo provenienti da tutta la regione.
Le attività agonistiche e amatoriali del CLUB di Judo Roncadese proseguiranno affidate ai suoi migliori allievi con il medesimo entusiasmo insegnato dal maestro Lorenzo in questi anni di attività.
  
    
Davide Paro