Rallentare via Pantiera è urgente
   
   
Auto sempre più larghe e limiti di velocità regolarmente ignorati
Segnalazioni precedenti rimaste lettera morta: la strada è un pericolo reale e costante per residenti, ciclisti, pedoni e animali

 
8 ottobre 2018

 
Via Pantiera, urgono (ma davvero) dissuasori di velocità. Dopo le segnalazioni di alcuni residenti e qualche osservazione diretta "sul campo" il fatto che la strada stia diventando più pericolosa di quanto non lo fosse in precedenza non è contestabile. Ne avevamo già parlato alcuni mesi fa ma senza ottenere reazioni o risposte.
  
A parte il manto di asfalto, a tratti deteriorato ma non in modo drammatico, ad essere diventata inadeguata è la sua larghezza, sufficiente fino ad una ventina d'anni fa divenuta inadeguata in seguito al progressivo aumento della larghezza media dei veicoli a cui si assiste da diversi anni.
Dimensioni, quella della strada e quella delle auto, che in astratto sarebbero ancora compatibili purchè a fronte di un sostanzioso contenimento della velocità. La serie di tratti rettilinei, peraltro male illuminati e privi spesso di segnaletica orizzontale, dall'inizio della strada fino alla base del cavalcavia autostradale, non scoraggiano certo gli utenti dal piede pesante. Che non temono certo punizioni vista la presenza nulla di polizia municipale sulla via, se non in occasione della ricorrenza della commemorazione dei defunti.
  
A tutto questo si aggiunge l'incremento di ciclisti e podisti in tutti i giorni della settimana, specialmente, nelle date feriali, a ridosso delle ore della sera. L'unica pista ciclopedonale si ferma all'altezza degli impianti sportivi (poi ce n'è una del tutto orfana a costeggiare il cavalcavia) e la presenza di animali, domestici (cani e gatti) e selvatici (lepri e volatili), in attraversamento della sede stradale è sempre più frequente. La presenza di carcasse a bordo strada o sopra l'asfalto è all'ordine del giorno.
  
Non può perciò essere ritardato un intervento della amministrazione comunale, responsabile, occorre sempre ricordare, della pubblica incolumità. Via Pantiera è una infrastruttura stradale costeggiata a tratti in modo continuo da abitazioni la quale, se percorsa a velocità visibilmente al di sopra del limite dei 50 chilometri orari, ha perciò tutte le caratteristiche per diventare teatro di incidenti anche gravi.   
    
Roncade.it