Ancora tu
   
   
M5s: "Torna Iacono, segretaria generale sotto tutela?"
Interrogazione dei grillini sul reintegro del predecessore pensionato. Il sindaco: "Solo grande passione, ci insegna ed è tutto gratis"

 
14 giugno 2018

 
Ancora lui.
La nuova segretaria generale del Comune di Roncade, Maria Teresa Miori, forse perché a scavalco con Castelfranco, probabilmente non ce la fa. Sarà per questo, hanno pensato i consiglieri del Movimento 5 Stelle, presentando ieri una precisa interrogazione alla Giunta, se rientra dalla finestra chi era uscito dalla porta con ghiotta pensione.
Cioè Luigi Iacono. O' Vicerè per alcuni amici, il Gringo per altri.
  
Il sospetto che anche il sindaco non creda troppo alla nuova segretaria, del resto, c’è, visto che nel sito del Comune, ad oggi, c’è ancora Davide Alberto Vitelli, che pure ha lasciato a fine febbraio.
"Macchè", è stata però la replica perentoria del sindaco, Pieranna Zottarelli.
Se O’ Vicerè è stato nominato con determina di aprile Consulente della segreteria generale è per “pura passione” verso il servizio che può rendere. E gratis, sia chiaro, al netto di qualche rimborso spese.
  
Un uomo da valorizzare e che percepisce l’importanza del “trasferimento delle conoscenze” a chi continuerà il suo lavoro nella casa municipale di Roncade. Ispirazione non così tempestiva, se è lecito, dato che negli ultimi mesi del suo servizio ha accettato di operare a scavalco in comuni più grandi, quindi di sottrarre tempo all’opera pedagogica a Roncade.
Però è tutto gratis. Tutto ciò che è gratis non può far male.
E’ gratis anche il suo ruolo di “facilitatore” degli iter burocratici per l’operazione H-Farm/H-Campus. Così da oggi potrà farlo molto meglio, combattere con tutta la sua grinta per i benefici pubblici che il privato - perdio - dovrà riconoscerci.
   
E se fra sei mesi saremo in campagna elettorale è una pura combinazione. Qualcuno può forse sostenere che O’ Vicerè sia stato sempre meno che neutrale rispetto a certe reti di consenso politico?
Maliziosi. Maligni.
Attenti che vi arriva la lettera del suo avvocato napoletano, sempre all’erta (primavera 2014).
O’ Vicerè vi legge nel pensiero, catalogarvi nei suoi dossier come radicali di sinistra ci mette dieci secondi. (20 gennaio 2011)
Apostrofare vostra moglie, in presenza di terzi, perché non riesce a raddrizzare la vostra penna anche meno (2009).
  
Certo, questo non è tema che scaldi gli animi dei più, beninteso. All’elettore roncadese medio quando c’è un posto per il figlio alla scuola materna, il pullmino giallo arriva in orario e ci sono parcheggi a ridosso del ristorante, per dire che tutto va bene basta e avanza.
E poi c’è qualcosa di illecito o regolare? No. Dunque?
Dunque che male c’è nel girare una pagina avanti e due indietro?
E’ forse vietato aggiungere uno strato di senape ad un tiramisù?
Diciamo che nei ristoranti stellati non si fa, ma che alla fine è questione di gusto.
E' sempre una questione di (buon) gusto.

19 giugno 2018
Iacono: Direttore sei offensivo, irrispettoso, radical chic, non sai fare il tuo lavoro eccetera eccetera ...
  
    
Roncade.it