Una cittā elettrizzante
   
   
Cavo a terra e spellato su passaggio pedonale
Quando sarā allacciato all'armadietto per servire le giostrine porterā una tensione di 380 Volt

 
2 febbraio 2018

 
Una naturale attitudine alle linee elettriche ardite come c'č a Roncade č difficile da rintracciare altrove.
Il cavo di oggi non č volante ma depositato a terra su un passaggio pedonale, libero ed ottimo ostacolo per inciamparvi sopra e, soprattutto, spellato con conduttore di rame in evidenza.
  
La linea, ancorata con normale spago da imballaggi alla ringhiera sul Musestre e quindi estesa sotto il ponte per riemergere sul lato opposto della strada, č quella che normalmente utilizzano i gestori di spettacoli viaggianti. Non č ancora allacciata al composito armadietto che spunta dall'aiuola, anch'esso da anni in stato posticcio, ma quando lo sarā, presumibilmente a Carnevale, la tensione veicolata dal cavo sarā di 380 Volt.
Con un po' d'acqua la parte scoperta sarā come un tostapane che cada in una vasca da bagno.
Anche non dovesse piovere, la possibilitā di folgorazione camminandoci sopra con scarpe che non abbiano suola in gomma sono reali, senza pensare all'effetto su un animale che vi posi sopra la zampa.
 
Se invece per lo Spisal va tutto bene chiediamo scusa.
    
Roncade.it
   
3 febbraio 2018
 
L'Amministrazione comunale informa di aver accertato, in seguito alla segnalazione, la natura abusiva della condotta elettrica e di averne perciō disposto la rimozione.