Bisogna riprovarci
   
   
Salta l'accordo del 2008 su San Cipriano
I privati si ritirano, tutto da rifare per l'area per la nuova scuola elementare

 
17 gennaio 2017

 
Un altro accordo di programma che salta e per l'Amministrazione comunale sfuma la possibilità di ottenere 120 mila euro, oltre ad un'area inizialmente indicata come idonea per la realizzazione di una nuova sede per la scuola elementare di San Cipriano.
A rinunciare all'intesa, sottoscritta otto anni fa, è stata Trecieffe Snc, di Ivo Crosato, di San Biagio di Callalta, la quale aveva avanzato un progetto immobiliare assieme a Immer Sas, società di Roncade che fa capo a Sergio Gambirasi e Paolo Bassetto che, di conseguenza, è stata aggregata all'annullamento della manovra.
Un disegno decaduto per le mutate condizioni di mercato rispetto all'epoca dell'accordo e che dunque fa ritornare l'area oggetto di scambio, fra via Volta e via Cavinlungo, al rango di zona agricola.
  
Per Roncade si tratta del terzo accordo mancato in pochi anni, circostanza che per il consigliere comunale di minoranza Boris Mascia (Rinnoviamo Roncade), evidenzia come “rispetto ai libri dei sogni che abbiamo letto negli anni precedenti, con soldi che non c'erano ma che erano stati promessi, adesso torniamo alla realtà, e ci mancano provvedimenti che otto-dieci anni fa erano stati promessi alla popolazione”.
  
L'accordo su San Cipriano, tuttavia, dovrebbe essere riproposto a cura della sola Immer, ovviamente a condizioni sensibilmente ridimensionate.
Ma la possibilità di ottenere un'area destinata ad edilizia scolastica per Ivano Sartor, consigliere di Cittadini di Roncade, dovrebbe suggerire all'Amministrazione comunale di non considerare il tema come una qualsiasi operazione che va incontro ad interessi privati “dato che c'è un ritorno collettivo. Occorre che il Comune si faccia parte attiva – aggiunge – anche perché gli investimenti sulle scuole, secondo gli impegni del Governo, dovrebbero essere scomputati dal Patto di stabilità e la velocità nel chiudere l'intesa con il partner privato diventa dunque un elemento fondamentale”.
    
Roncade.it