Presepi romani in Chiesa vecchia
   
   
Dal 2 dicembre la natività nei rioni scomparsi della Capitale
Gli allestimenti di Christian Apreda ricavati dagli acquerelli di Ettore Roesler Franz

 
24 novembre 2017

 
Si chiama "Nella culla del divino" una rassegna di presepi visitabile nella Chiesa vecchia di San Cipriano e curata dall'artista romano Christian Apreda.
L'esposizione sarà visitabile dal 2 dicembre al 7 gennaio prossimi.
  
Le scene della natività sono riprodotte non in generici sfondi orientali, come tradizionalmente avviene, ma in scorci ricostruiti con rigore storico della Roma che non c'è più.
Si tratta di contesti per lo più ricavati dagli acquarelli del vedutista romano dell'Ottocento Ettore Roesler Franz e che restituiscono un'immagine della Capitale stravolta, nei decenni successivi, dall'urbanizzazione particolarmente incisiva negli anni del regime fascista.
Così, al posto di capanne, mulini e pastorelli, nei presepi di Apreda si potranno trovare l’osteria, il mercato, banchi e botteghe rionali.
    
Roncade.it