E sarebbe una Città Murata
   
   
Quota rinnovata per restare nell'elenco
Cento metri di schizofrenia fra conservazione del patrimonio storico e artistico e bitume sulla pietra

 
6 aprile 2017

 
Per l'ottavo anno consecutivo Roncade conferma la sua appartenenza all'elenco delle Città Murate del Veneto, per ottenere la quale era stata presentata una precisa istanza nel 2007, versando anche per il 2017 alla sede dell'Associazione città murate del Veneto, a Monselice, nel Padovano, la quota di 300 euro.
All'epoca, (vedi link) l'amministrazione comunale insistette sull'opzione anche per rendere più praticabili le aperture domenicali (aspetto che non dispiaceva ai costruttori dell'allora Outlet), nonostante sul punto fosse sorto pure qualche fraintendimento.
  
Il sindaco del 2009, Simonetta Rubinato, impegnata nella sua seconda campagna elettorale, disse che l'inserimento nella lista delle Città Murate avrebbe indotto “ampie possibilità di sviluppo locale, permettendo di accedere ad un circuito privilegiato di finanziamenti regionali nonché europei necessari a migliorare la viabilità e a recuperare il nostro patrimonio architettonico sia in ambito pubblico che privato”.
La Regione Veneto, infatti, con la sua legge n.15 del 16 giugno 2003, “nel quadro delle azioni volte a garantire la tutela e la conservazione del proprio patrimonio ambientale, storico ed artistico”, intendeva promuovere “la realizzazione di interventi finalizzati alla valorizzazione dei contesti urbani caratterizzati dalla permanenza di cinte murarie urbane e di opere di fortificazione connesse”, prevedendo finanziamenti in conto capitale fino al 70% di interventi, fra l'altro “finalizzati al riordino della viabilità e interventi di pedonalizzazione finalizzati alla valorizzazione del bene oggetto di tutela” e “di sistemazione degli spazi pubblici aperti in diretto rapporto visivo con il bene oggetto di tutela”.
  
Il che – ma è solo un'opinione - non appare propriamente allineato con il progetto del manto bituminoso al posto del selciato in pietra a poche decine di metri dal Castello, ossia l'elemento che è valso ad ottenere l'iscrizione di Roncade fra le Città Murate.
Ma forse ci potrebbero essere finanziamenti migliori nella legge regionale di costituzione delle Città Asfaltate, magari di prossima promulgazione e della quale, perciò, ancora non sappiamo nulla.
    
Roncade.it