Se il denaro non serve
   
   
La Banca del Tempo compra e vende esperienze
Il calendario dei liberi appuntamenti dei Circoli Felici di Roncade

 
2 febbraio 2017

 
Gentile direttore,

ci sembra cosa dovuta approfittare della vostra disponibilità per portare a conoscenza dei vostri lettori di un percorso che la Banca del Tempo sta portando avanti con impegno e dedizione: i “Circoli Felici”.
 
Si tratta di incontri a tema in cui volta per volta, scelto un argomento, ognuno può portare le proprie conoscenze ed esperienze per condividerle con quelle degli altri partecipanti.
La partecipazione è assolutamente libera. Non servono iscrizioni e non c’è nulla da pagare.
Per chi la conosce, l’attività della Banca del tempo consiste nel gestire lo scambio di saperi e abilità tramite assegni in Ore che più tardi potranno essere spesi per richiedere altri servizi, aumentando o diminuendo il proprio conto corrente ore.

Nei Circoli Felici, in realtà, non vi è nessuno scambio di assegni, ma rimane in comune con la nostra vocazione la volontà di condividere le proprie conoscenze con chi, semplicemente, ha voglia di accoglierle. Non ci sono quindi “esperti” o “professionisti”, ma tante persone che mettono la propria passione in condivisione con quella degli altri.
I volantini autoprodotti, il passaparola, lo scambio di messaggi WhatsApp e il servizio WhatsApp Broadcasting messo a disposizione del comune ha certamente aiutato alla buona diffusione. Come risultato c’è stata un’ottima partecipazione, segno che l’idea piace e gli argomenti pure.

Già, ma di cosa si parla? Ad oggi abbiamo avviato quattro circoli: “Cucina Naturale”, “Orto Naturale”, “Crescita Interiore” e “Conversazione di inglese”. Non ci sono aspetti pratici, sono solo momenti di confronto, ma nulla vieterà agli stessi partecipanti di trovarsi tra di loro, magari in gruppi più ristretti. Nel circolo di “Orto Naturale” ad esempio sono iniziati degli scambi del raccolto, scambio di semi, oltre che consigli pratici fatti direttamente sul campo.

Nelle serate di conversazione in inglese oltre a parlare, si “gioca”, traducendo alcuni classici giochi di società dall’italiano all’inglese. In questo, il web aiuta moltissimo. Sono nati anche momenti per vedersi fuori dal contesto, magari per visionare assieme un film in lingua originale.

Profondi e intensi sono i circoli di “Ricerca interiore”, dove la parola d’ordine è “mettersi in discussione”, ovvero abituarsi a vedere ciò che ci accade e ciò che ci circonda in modo diverso, comprendendo che la visione soggettiva di un evento non è necessariamente percepita allo stesso modo di chi ci sta vicino. Da gennaio, è previsto un piccolo spazio di meditazione guidata al termine dell’incontro.

I circoli di “Cucina naturale” sono certamente quelli più partecipati e gli argomenti sono davvero tanti e vari. I consigli che si colgono sono delle vere e proprie pillole di saggezze che, in un mondo troppo inquinato da stress, additivi e cibi troppo raffinati o destrutturati, sono senz’altro le nostre piccole armi di difesa

Insomma, ci piace davvero quanto stiamo costruendo, non tanto per sentirci dire bravi, ma perché crediamo fortemente che questo possa essere l’inizio di un cammino dove le persone, accumunate dall’una o dall’altra passione, possano a loro volta costruire una rete di relazioni costruttive che facciano crescere tutti.

L’invito che facciamo a chi ci legge è proprio quello di partecipare oppure di proporre il proprio circolo, scrivendoci a bdtroncade@gmail.com. Sarà poi nostra cura cercare di facilitare l’incontro delle persone affinchè ne possano nascere di nuovi.
 
Grazie per l’attenzione
    
Associazione “Il Prestatempo”
Banca del Tempo di Roncade