La fanfara per me
   
   
Aurora Grosso: "Una grande emozione"
Musicisti alpini della Valle Bormida nella camera di chi non può muoversi

 
15 maggio 2017

 
Sabato mattina, dopo aver suonato per gli ospiti di Villa delle Magnolie, di Monastier, il gruppo della Fanfara Alpina della Valle Bormida, è salito in camera mia.
Avevo chiesto di poter partecipare portandomi giù con il letto. Idea non buona effettivamente troppa gente difficoltà per collegare il respiratore.
E una professionista in servizio nella struttura sanitaria, Raffaella Avanzi, si è attivata per prepararmi questa bella sorpresa.
Emozionante!
Non credevo mi avrebbe fatto questo effetto.

Mai stata patriottica in gioventù, non conoscevo il senso dell appartenenza. Di far parte di un paese, di una nazione. Cercare l' aggregazione e partecipazione.
Ci sono arrivata però a scuola a Roncade e apprezzando manifestazioni, eventi e raduni come questo e non continuando a parlare dei disagi del traffico e blablabla come prima parlavamo del tempo.

A tutti quelli che hanno permesso questo momento vanno i miei sentiti ringraziamenti.
    
Aurora Grosso