FB.jpg (3148 byte)

   
Mercoledì
27 aprile
2016

 

Operai Menon, a rapporto

Il 19 giugno rimpatriata degli ultimi lavoratori
Riunione in piazza e pranzo per chi vorrà esserci. I numeri per aderire
  
In astratto potrebbero essere 150 gli ex dipendenti delle Officine Menon tutt'ora in vita a ritrovarsi la mattina di domenica 19 giugno, in centro a Roncade per poi spostarsi in un ristorante della zona.
Verosimilmente saranno meno, un po' per l'età avanzata un po' per la difficoltà, da parte degli organizzatori, di raggiungere con l'informazione tutti gli interessati ed i loro familiari.
  
A provarci con convinzione è Vittorio Carnio, assunto nel 1958 ed andato in pensione 32 anni più tardi.
“Più che una rimpatriata fine a se stessa – spiega – è un modo di recuperare memorie e non lasciar dimenticare amicizie nate sugli impianti ma anche battaglie e baruffe”.
  
La storia delle Officine Menon ha le sue radici sul finire dell'Ottocento e si è sviluppata attraversando le due guerre del secolo scorso con vicende che sono più volte state oggetto di studio. Quello che con la riunione del 19 giugno si tenterà di raccogliere è invece l'ultimo segmento della “Roncade operaia” con la grande industria metalmeccanica alle porte del paese.
Sono immagini di altri tempi, con flussi di centinaia di uomini in bicicletta, moto e qualche rara automobile in entrata e in uscita dalla fabbrica, due volte al giorno, secondo turni scanditi da una sirena che sta zitta ormai da una quarantina d'anni.
  
Gli interessati all'evento possono chiamare il 334 8513018 o il 348 7503442
                        
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook