FB.jpg (3148 byte)

   
Sabato
16 gennaio
2016

 

Padre Dante straniero a Ca' Tron

Da settembre al via H-Campus. Tutto in digitale, tutto in inglese
La scuola di H-Farm su 30 ettari, dall'asilo all'università. Il sindaco: "Ma in municipio non ne sappiamo ancora nulla"
  
H-Campus, la innovativa struttura di formazione che H-Farm realizzerà in uno spazio di 30 ettari dietro l'attuale sede, nei campi di Ca' Tron, sta per essere presentata alla stampa ma l'amministrazione comunale non pare averne avuto alcuna notizia ufficiale.
Progetti e rendering sono pronti, insomma, ma a mancare è il via libera del Comune. “Nessuno ha ancora autorizzato alcunchè – ha sottolineato il sindaco, Pieranna Zottarelli, nel corso della seduta del Consiglio comunale del 28 dicembre scorso – e prima di accendere il disco verde è necessario compiere altri passaggi, non ultimo un confronto con il territorio”.
  
Negli uffici dell'incubatore di Riccardo Donadon, in ogni caso, la pelle dell'orso è data per venduta e la prima struttura del Campus, già realizzata, sarà attiva dal prossimo settembre con le lezioni della scuola superiore. Una scuola totalmente digitale in cui si parlerà soltanto in inglese e che, una volta realizzato l'intero complesso, potrà accompagnare gli iscritti a cominciare dall'età dell'asilo, arrivando ad ospitare dalle 2 alle 3 mila persone.
I corsi saranno incentrati esclusivamente su quelle che si ritiene saranno le professioni tecnologiche del domani e dunque con una costante innervatura nel mondo del digitale e nelle sue continue evoluzioni.
  
Nonostante la lettera “H” che precede “Farm” e “Campus” stia per “Human”, sarà assai improbabile che la cultura diffusa da questi poli possa avere profili umanistici, almeno nel senso del termine al quale siamo abituati parlando di formazione scolastica.
                        
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook