Finis Terrae
   
   
Franceniga, dove muore la civiltÓ
A Roncade mancano soldi e anche storici. Ricerca sulla Grande Guerra appaltata all'esterno

 
24 novembre 2016

 
Il bello di questa fotografia Ŕ lo sgorbio che gli addetti alla manutenzione della linea di mezzeria in comune di Silea hanno lasciato in suolo roncadese.
Nella localitÓ di Franceniga finisce il mondo con uno sberleffo, chi arriva a Roncade di notte o con poca visibilitÓ non trova pi¨ la guida naturale e pochi metri pi¨ in lÓ c'Ŕ un cuneo che spacca la via in due.
Ma sappiamo ormai che Roncade Ŕ in miseria e presto, in cambio del via libera alla realizzazione di questa o quella operazione, all'imprenditore privato si chiederÓ di ridipingere l'asfalto su qualche pezzo di strada.
  
Nel frattempo, ad esempio, una Sgr che si chiama Numeria e che alcuni anni fa ha chiesto di poter intervenire lungo la Treviso-Mare, nell'area del ristorante “PerchÚ”, ha individuato il progettista della sistemazione di via Roma e piazza I maggio, opera di compensazione che consiste sostanzialmente di rimozione del porfido e di asfaltatura alla quale destinerÓ 164 mila euro. L'incarico Ŕ assegnato a Sergio Linguanotto, ingegnere di Monastier.
  
Ancora una notizia.
Essendo noto che a Roncade non esistono storici all'altezza di una simile sfida, per avviare il progetto “Memoria di popolo nella Grande Guerra” ed eseguire una ricerca di documenti nell'archivio comunale, l'amministrazione cittadina ha stanziato 2.220 euro per pagare una ditta esterna – la trevigiana Disma s.a.s. - ritenuta in grado di “effettuare nel campo archivistico, grazie a personale qualificato (laureati in Storia, in Conservazione dei beni culturali e archivisti diplomati presso le Scuole di Paleografia, archivistica e diplomatica degli Archivi di Stato) svariati servizi tra cui ricerche storiche, ricerche genealogiche e didattica della storia oltre a gestione di archivi e biblioteche”.
    
Roncade.it