FB.jpg (3148 byte)

   
Giovedì
21 luglio
2016

 

Ma una punta di lancia c'era

Vicino alla chiesa emerse un reperto medioevale
Lo trovò un cittadino biancadese nei lavori di manutenzione del Musestre
  
Però a raccontarla tutta non è che l'area in cui sta sorgendo il centro polivalente parrocchiale di Biancade sia davvero del tutto priva di interesse storico-archeologico.
Non si tratterà di reperti romani ma sette anni fa, durante i lavori di manutenzione del letto del Musestre a cura del Consorzio di bonifica “Destra Piave”, a circa 100 metri da lì, fu ritrovata una punta di lancia databile in qualche momento del medioevo.
Qui il servizio di Roncade.it di allora.
  
Il recupero fu reso possibile da un cittadino del luogo, Fabio Bettiol, che notò l'oggetto fra i cumuli di fango appena prelevati dal fondo del fiume.
  
Perciò, pur non essendo stata attivata da Ivano Sartor e pur non essendo mai state intercettate sul posto tracce precedenti di insediamenti antichi di particolare rilievo, la Soprintendenza qualche motivo di dare un'occhiata più attenta forse ce l'ha. A chi può nuocere?
                                   
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook