FB.jpg (3148 byte)

   
Venerdì
30 ottobre
2015

 

Profughi, in tre in via Tintoretto

Il Comune affitta per sei mesi una casa alla Coop "Servire"
Viene così accolta la sollecitazione della Prefettura di Treviso ai Comuni per contribuire alla gestione dei richiedenti asilo
  
Per contribuire a far fronte alle esigenze di accoglienza del flusso di profughi giunti in Italia e nel Veneto negli ultimi mesi il Comune di Roncade ha deciso di affittare per sei mesi, a partire dal 1 novembre, uno degli appartamenti nella palazzina di via Tintoretto, realizzata 15 anni fa su iniziativa di Unindustria Treviso, associazione all'epoca impegnata nell'individuare soluzioni abitative per dipendenti stranieri delle imprese aderenti.
  
Con il passaggio di tre degli appartamenti alla proprietà del Comune, lo scorso aprile, l'amministrazione ha attribuito la gestione di due di essi all'Azienda territoriale per l'edilizia residenziale (Ater) di Treviso riservando la terza abitazione alla cooperativa sociale “Servire”, convenzionata con la Prefettura di Treviso negli interventi di accoglienza per i richiedenti asilo.
L'appartamento non potrà ospitare più di tre persone ed il canone di affitto è di 360 euro più Iva.
                    
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook