FB.jpg (3148 byte)

   
Venerdì
6 novembre
2015

 

I lavori da qui al 2018

Sintesi delle opere pubbliche a Roncade nel prossimo triennio
In totale 5,9 milioni di cui 4,5 da impiegare già nel 2016. Fondamentale l'apporto di capitale privato
  
Le risorse disponibili per il programma delle opere pubbliche 2016-2018 è di 5,9 milioni, 4,5 dei quali da privati. Nel 2016 ne verranno impiegati 3,5.
Per il prossimo anno sono previsti, con classificazione di massima priorità, lavori di manutenzione straordinaria del patrimonio comunale per 296 mila euro ed opere di adeguamento della scuola primaria di Musestre alle normative in materia di sicurezza sul lavoro per 261 mila.
Meno urgenti sono la sistemazione di via Pozzetto (447 mila euro) e la realizzazione di due piste ciclopedonali che partono dal centro di San Cipriano per collegarsi l'una al cavalcavia dell'autostrada in direzione Ca' Tron, l'altra al cimitero di san Cipriano Musestre. Gli importi previsti sono per la prima di 746 mila euro, per la seconda di 830 mila euro, interamente corrisposti da soggetti privati (cioè la società che fa capo a Marchiol Spa e che dovrebbe realizzare il polo logistico sulla Treviso-Mare).
Stessa origine hanno gli 812 mila euro per la riqualificazione del centro di Biancade ed i 162 mila per la riqualificazione energetica di edifici comunali, anch'esse operazioni di media priorità.
Fra gli interventi di manutenzione straordinaria sono inserite misure per tutte le scuole (riparazioni sanitari, serramenti, potature, tettoie eccetera, 47.500 euro solo per quella di San Cipriano, 40,500 per la scuola media di Roncade) oltre che per la biblioteca, il Centro giovani, la caserma dei carabinieri ed i cimiteri.
L'efficientamento energetico degli edifici comunali consiste esclusivamente nella sostituzione dei punti luce con soluzioni che consumino meno e il lavoro, è naturale, lo eseguirà Marchiol.
  
Anche per il 2017 sono previsti 296 mila euro per la manutenzione del patrimonio comunale e lavori per la sistemazione di Vallio (area fra via San Nicolò e via 4 Novembre) e ancora per la zona di via Pozzetto. Nel primo caso si parla di 504 mila euro, nel secondo di 403 mila, pure in questo caso interamente con soldi di soggetti privati.
  
Per il 2018, infine, la manutenzione scende a 250 mila euro ma si interverrà pesantemente, con 900 mila euro, sulla sistemazione delle strade comunali – non è precisato quali – con rifacimento del manto stradale e la sistemazione di marciapiedi.
                    
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook