FB.jpg (3148 byte)

   
Sabato
10 gennaio
2015

 

Garanzie bancarie per le Pmi

M5s: "Ecco come si può usare il fondo pubblico"
Utile vademecum dei grillini per consentire alle piccole imprese di essere ascoltate dagli istituti di credito
  
Una delle attività principali del Movimento 5 Stelle è informare i cittadini; ecco un caso pratico di quando l’informazione diventa utile e dà un aiuto alle imprese.

Qualche tempo fa, io ed alcuni attivisti del Movimento 5 Stelle, abbiamo cercato di aiutare un artigiano della zona, dandogli delle informazioni a proposito di un fondo dedicato alle piccole e medie imprese come la sua. L’artigiano per la sua attività di installazione di impianti elettrici in ambito civile, aveva bisogno di un prestito per acquistare del materiale per poter evadere una nuova commessa.
Il gruppo locale del movimento 5 stelle si è impegnato a dargli tutte le informazioni necessarie per attivare il fondo e usufruire dei vantaggi che esso offre. Oggi l’artigiano ha potuto acquistare il materiale necessario e portare a termine il lavoro richiesto.

Il Fondo per le PMI è un fondo istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico dedicato alle piccole e medie imprese, da utilizzare come garanzia per la concessione di finanziamenti da parte della propria banca.
Quando un’azienda, un commerciante o un artigiano necessita di un prestito, può chiederlo alla propria banca chiedendo che venga usata come garanzia il fondo per le PMI senza dover dare garanzie aggiuntive. La garanzia pubblica si sostituisce, in pratica, alle costose garanzie normalmente richieste per ottenere un finanziamento (ipoteche o fidejussioni).
Tutte le piccole e medie imprese possono accedere al fondo, a patto che abbiano le seguenti caratteristiche: 
 
- avere al massimo 250 occupati;
- avere un fatturato inferiore ai 50 milioni di euro, o in alternativa
- il totale di bilancio deve essere inferiore ai 43 milioni di euro
  

Inoltre l’impresa deve essere considerata economicamente e finanziariamente “sana” e questo viene verificato sulla base di appositi modelli di valutazione che utilizzano i dati di bilancio o delle dichiarazioni fiscali, degli ultimi due esercizi.

Abbiamo ritenuto opportuno condividere con quante più persone possibile le stesse informazioni che abbiamo trasmesso all’ elettricista locale. Per fare ciò abbiamo pensato di scrivere questo pezzo sul portale più letto a Roncade, preparare e distribuire volantini e locandine, ed inoltre abbiamo redatto un vademecum (pubblicato nel seguente link) con tutte le informazioni utili riguardanti questo fondo per le PMI.

Nel vademecum inoltre troverete la procedura completa per accedere al fondo. Normalmente la maggior parte del lavoro burocratico lo svolge la banca, l’ imprenditore dove preoccuparsi solo di mettere a frutto l’ investimento.

Finora abbiamo avuto riscontro diretto di accesso al fondo solo da un artigiano locale, ma molte altre imprese ne hanno già usufruito. Nel 2013 sono state accolte circa 77mila richieste, e 21mila nei soli primi tre mesi del 2014.
Il Movimento 5 Stelle non si illude di risollevare l’economia tramite questo strumento, ma il fondo PMI è stato considerato lo strumento più valido per aiutare il maggior numero di imprese sane, in grado di creare sviluppo e crescita, sfruttando al massimo i risparmi derivati dal dimezzamento degli stipendi dei parlamentari del Movimento 5 Stelle.

Se sei un imprenditore o un artigiano ed hai esigenza di un prestito, ti invitiamo ad informarti tramite internet (cerca “Fondo di garanzia PMI” o vai ai link che trovi sotto il vademecum) e presso la tua banca; se quest’ultima non ne fosse a conoscenza, stampa le informazioni che qui hai trovato e portagliele.
Se sei un cittadino, ti invitiamo a riconoscere lo sforzo e l’impegno profuso in questo progetto dai parlamentari del Movimento 5 Stelle, che invece di intascarsi in toto lo stipendio, se ne decurtano metà, senza che ci sia una legge che glielo impone, per aiutare le PMI.
Chiunque ritenga che queste informazioni siano valide ed utili, può stamparle e farle vedere ad altri cittadini, imprenditori e banche del proprio comune.

Il Movimento Cinque Stelle di Roncade, continuerà a fare informazione tramite distribuzione di volantini, affissione di locandine e con l’assidua presenza ai banchetti. Vogliamo informare gli imprenditori di queste possibilità e così dare loro una mano.
Vogliamo ascoltare i cittadini dei disagi a cui devono assistere e raccogliere nuove idee e proposte perché vi sia un dialogo continuo tra i cittadini e i loro rappresentanti, perfettamente consapevoli che la propaganda elettorale non è un azione da svolgersi negli ultimi 4-5 mesi pre-elezioni, ma un’azione costante senza soluzione di continuità.

Per contattarci:
e-mail: movimento5stelleroncade@gmail.com
facebook: https://www.facebook.com/pages/Movimento-5-Stelle-Roncade/1541408016085822?fref=ts
meet-up: http://www.meetup.com/Grilli-del-Sile/
        
 
  

Ferruccio Moro
Movimento 5 Stelle - Roncade

  

 
Condividi su Facebook