FB.jpg (3148 byte)

   
Domenica
6 dicembre
2015

 

Non Ŕ un paese per tutti

Quarantadue secondi di Damiano Lorenzon che dicono tutto
Molto spesso una piccola produzione artistica vale pi¨ di mille parole. Sottinteso che Ŕ bene cliccare e condividere
  
Non Ŕ un paese per tutti, questo Ŕ evidente.
Roncade Ŕ un luogo disattento, approssimativo, in cui la regola Ŕ tirare ad arrangiarsi. Contare su una qualche provvidenza, dare spazio ad un approccio alla vita fatalista, di tradizione molto pi¨ napoletana che svizzera.
  
Parcheggia pure dove ti pare, sulle strisce pedonali e sulla pista ciclabile, chiudendo pure l'ultima luce del portico. Al massimo qualcuno brontolerÓ. L'ýmportante Ŕ non deludere chi aspetta i clienti a cena nel suo locale il venerdý, il sabato, la domenica.
  
I sanpietrini che si staccano lasciali lÓ, al massimo con un calcio li butti alla base dei muri. Le erbacce sotto i marciapiedi lasciale stare, con l'inverno si seccano, magari chi ci abita vicino provvederÓ da solo.
L'acqua corrente nella piazza del municipio firmata Soveim chi se la ricorda pi¨. Se le cose non le vedi per un po' finisce che non ne senti pi¨ la mancanza. Tira a campare, oggi c'Ŕ il sole, O sole mio, e qualche volta il cielo Ŕ pure blu.
Chi passa con il bimbo sul passeggino una manovra per saltare il gradino la fa, il peso Ŕ lieve.
Chi passeggia da solo in carrozzina sta lý.
Stia a casa. Tanto non va mica a mangiare nei locali, la sera.
Grazie a Damiano Lorenzon che in quarantadue secondi ha detto tutto.

CLICCA QUI PER IL VIDEO
                        
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook