FB.jpg (3148 byte)

   
Martedì
27 gennaio
2015

 

Banco alimentare alla scuola media

Il 2 febbraio raccolta di pasta, olio, scatolame, biscotti, carne...
L'iniziativa promossa dagli studenti. Il progetto è di replicarla periodicamente nei supermercati
  
Lunedì 2 febbraio, nei locali della scuola media di Roncade, è prevista una raccolta di beni destinati al Banco alimentare.
 
Il sindaco dei ragazzi, Alessandro Tognetti, unitamente al Consiglio comunale dei ragazzi ed in collaborazione con l'associazione "Federico Ozanam" ed al Comitato dei genitori della scuola stessa, raccoglieranno generi alimentari, confezionati ed a lunga conservazione quali ad esempio pasta, caffè, riso, zucchero, olio, aceto e cibo in scatola, sia dagli alunni sia da tutti i cittadini che vorranno partecipare all' iniziativa.

Nella stessa tarda mattinata gli incaricati Ozanam provvederanno al ritiro degli scatoloni contenenti i cibi e si renderanno responsabili di distribuirli alle famiglie che in questo periodo si trovano in grave difficoltà economica.

I ragazzi avrebbero il desiderio che questa iniziativa non rimanesse un caso isolato, ma diventasse un appuntamento mensile e compatibilmente con il successo di questa prima operazione pilota e delle eventuali successive, in primavera vorrebbero organizzare dei presidi all'esterno dei vari supermercati roncadesi, dedicandovi un intero pomeriggio a sostegno dei più bisognosi.

In particolare le principali necessità sono per generi quali: scatolette di tonno, fagioli, piselli e carne (non di maiale), sughi vari, biscotti, merendine, olio, aceto, zucchero, marmellata, crackers, fette biscottate
          
 
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook