TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

ELPIS.jpg (11958 byte)
   
Lunedì
3 febbraio
2014

 

Tetto nuovo ma pioggia in campo

La palestra delle elementari inagibile, Elpis umiliata
Tonella: "Non è la prima volta, chi paga per il vizio costruttivo?". Fallito lo spostamento a Biancade, palazzetto infangato
  
L'Elpis Volley partecipa a vari campionati di pallavolo femminile. Formalmente la società è di Meolo, realmente gioca soprattutto a Roncade con giocatrici di quest'ultimo comune. Usufruisce degli impianti comunali di Roncade pagandone l'utilizzo.
Oggi (sabato 1 febbraio) doveva svolgersi anche la partita Under 12 femminile nella palestra delle scuole elementari di Roncade. Da Concordia Sagittaria è arrivata la squadra ospite. Anche le ragazze dell'Elpis erano pronte per giocarsi la partita.

PALESTRA.jpg (29674 byte)

Purtroppo dal soffitto della palestra, proprio i mezzo al campo, pioveva dentro. Si è deciso di provare a spostarsi nella palestra di Biancade, ma stavano giocando a calcetto. Poco male, mancavano venti minuti alla fine, ma si è dovuto desistere in quanto i calciatori la avevano imbrattata di fango (di questo fatto spero vengano presi specifici provvedimenti).

A questo punto tutti a casa, con gli ospiti del Concordia anche un po' arrabbiati, dopo tanta strada fatta per venirci a incontrare. Purtroppo daranno partita persa a tavolino all'Elpis.
Ciò che rammarica è lo stato in cui versano gli impianti sportivi a Roncade. Peggio la palestra nuova (appena 2 anni) delle scuole elementari di Roncade. Abbiamo giocato molte partite in trasferta, anche su impianti vetusti, ma sempre ben tenuti. Visto che l'Elpis paga per usufruire degli impianti, sarebbe giusto che il comune li rendesse usufruibili.

Da tempo si sa che piove dentro quella palestra!!

Mi sono vergognato verso gli ospiti come genitore e come cittadino.
Spero che l'amministrazione voglia sistemare la palestra e prendere i provvedimenti del caso.

Di qualcuno sarà pure la colpa, è evidente che esiste un vizio costruttivo.

Grazie per lo spazio.
Cordiali saluti

  

Claudio Tonella

  

 
Condividi su Facebook