TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

   
Mercoledì
25 giugno
2014

 

Vegani a Biancade, buona la prima

Per gli organizzatori l'esperienza è da replicare
Il menu alternativo è stato scelto da una ventina di persone ogni sera. Più di cento le prenotazioni alla cena dedicata
  
Com'è andata, alla fine, la proposta di alimentazione alternativa "Vegan" alla scorsa sagra di Biancade?
Qualche numero di adesioni alla particolare linea del menu, per quanto approssimativo, gli organizzatori sono riusciti a definirlo.
Al netto di limiti collegati all'organizzazione, ad esempio alla mancanza di alcune indicazioni nella scheda da compilare per effettuare gli ordini alla cassa, il fatto che mediamente ogni sera le scelte nella direzione Vegan siano state una ventina rappresenta di per sè la conferma che la proposta dovrebbe essere replicata.
Tenendo naturalmente presente che una simile accoglienza indica un "segnale" di sensibilità la cui valenza non è misurabile in termini di piatti effettivamente cotti e ordinati. La risonanza avuta nei media dell'iniziativa è cosa diversa dal "successo" quantificato sul numero di consumazioni, le quali sono senza dubbio destinate a crescere nelle successive edizioni.

Alla serata dedicata espressamente all'alimentazione vegana, in ogni caso, le prenotazioni registrate hanno toccato il target che gli stessi promotori si erano dati, cioè di un centinaio di coperti.

"Come primo tentativo c'è senz'altro da essere soddisfatti - è la conclusione degli organizzatori - sia pure con molti dettagli da affinare. Insomma, un ottimo punto di partenza".
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook