TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

ROBIN.jpg (13238 byte)
   
Giovedì
12 giugno
2014

 

La frittata è fatta

Pezzato: "Chiara, i grilli parlanti non erano matti"
Chissà quale giustificazione darà il neosindaco per la tua esclusione e per il pescaggio di esterni
  
E non era tutto ampiamente prevedibile, Chiara?
Così come ti dicevamo in tanti, nei modi più diversi.
 

In un momento in cui, tra l’altro, il partito cui fai riferimento riempie le casse di consensi direttamente collegati al rinnovamento. Rinnovamento che a Roncade non c’è stato affatto, con il Pd e dintorni a questo punto tagliato fuori. Nonostante la valanga di preferenze che hai avuto.
 
Viene da chiedersi – retoricamente - se i tuoi calcoli non fossero sbagliati, se non avresti fatto bene (il bene della comunità, oltre che il tuo) ad ascoltare i grilli parlanti che han cercato di persuaderti.
Questa è una critica basata esclusivamente sulla stima che ho di te e del lavoro che hai fatto, ci tengo a precisarlo. 
 
 

C’è rabbia, molta, per una palese occasione perduta. Persa da tutti noi in quanto cittadini, perché a questo punto credo sia evidente anche ai peggio informati sulle vicende politiche locali che avremmo potuto avere molto di meglio, avremmo potuto avere un’amministrazione giovane, dinamica, competente e che di sicuro non sarebbe andata incontro a questo pasticcio dopo quindici giorni dall’aver vinto le elezioni.
E i meglio informati sanno che i tuoi mal di pancia erano cominciati parecchi mesi prima della scadenza del precedente mandato. Temo aumenteranno esponenzialmente.
 

Adesso sono curioso di sentire quale giustificazione darà il neosindaco per la tua esclusione, per il pescaggio di esterni e per tutte le altre questioni che hai sollevato. Compresa quella del Pd bell’addormentato, o forse distratto da questioni più importanti, dalla costruzione di equilibri improbabili in proiezione regionale.
 

La frittata ormai è fatta e indietro non si può tornare. Ma le uova avevano già cominciato ad essere rotte quando le pesanti ruote dell’autobus promozionale ci sono passate sopra la prima volta.
  

Lorenzo Pezzato

  

 
Condividi su Facebook