TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

   
Giovedì
10 aprile
2014

 

Veneta Cucine sul podio

L'azienda di Biancade a 140 milioni, in crescita del 7%
Per fatturato è la terza sigla nazionale delle cucine dopo Scavolini e Snaidero e l'ottava nel gruppo "Case e design"
  
L'azienda trevigiana Veneta Cucine è il terzo soggetto italiano del settore nella classifica dei fatturati 2013, con un giro d'affari di 140 milioni di euro, in crescita del 7% rispetto all'anno precedente.
La società di Roncade si pone alle spalle di Scavolini (198 milioni, stabile sul 2012) e di Snaidero (180, -3,7%). L'indagine è stata effettuata dall'agenzia Pambianco.
 
Nella graduatoria che estende l'analisi aggregando il segmento delle cucine a quello di “Casa & design”, Veneta Cucine si colloca alla posizione n.8 in una classifica guidata da Poltrona Frau, con 273 milioni, e comunque rientra in una rosa di sole cinque sigle sulle 11 analizzate che risultano con le vendite in aumento.

In generale, il fatturato complessivo 2013 di queste ultime risulta di 1,92 miliardi, in crescita del 2,6%, contro una media dell'intero settore che invece si contrae di 3,2 punti.
Una seconda indagine sui produttori di arredamento e design vede inoltre un gruppo veneto, il veneziano “Bergamin”, condurre la classifica nazionale con un fatturato di 25,4 milioni (dati 2012). Al decimo posto ancora un'insegna veneta, cioè “L'Ambiente”, di Treviso, con 8,7 milioni.
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook