TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

RESA.jpg (7419 byte)
   
Mercoledì
4 settembre
2013

 

Bye bye Pro Roncade

La società si scioglie e la squadra non entra nel campionato
"Non ci sono abbastanza soldi, sponsorizzazioni insufficienti". Nasce la Ads calcio Roncade ma solo per il settore giovanile
  
Crisi per le grandi e per le piccole.
Dopo 16 anni di ininterrotta presenza nei campionati dilettanti, anche la Pro Roncade si ferma e non iscrive la squadra al campionato di Prima categoria.
La decisione è stata assunta sostanzialmente per l'aumento di un debito che iniziava ad accumularsi ormai da tre anni e la difficoltà nel trovare sponsor in grado di coprire il fabbisogno per sostenere una stagione. Il che significa, per un campionato di prima squadra e uno juniores, qualcosa come 60 mila euro.

PRO.jpg (20184 byte)

Poco più di 50 mila, ad essere precisi, se si considerano i 3-4 mila euro di contributo comunale ed i 5 mila circa di biglietteria.
Rimane il fatto che i soldi non erano abbastanza e che, dalle ceneri della Pro Roncade, si è deciso di far nascere una nuova società, la "Ads calcio Roncade", la quale, per la stagione 2013-2014, si occuperà solo di settore giovanile.

"Gli sponsor tradizionali erano disponibili a darci una mano - spiega l'ormai ex presidente, Gino Brugnaro - ma in misura minore rispetto agli anni precedenti, secondo una tendenza che si manifestava già dal 2010".
Perciò prima di guai peggiori si è scelto di chiudere. Il "rosso" è stato saldato dal Castagnole, società che cercava un posto in un campionato di Prima categoria, ed i giocatori sono stati svincolati.

Lo scorso anno la formazione aveva ottenuto una posizione più che onorevole, finendo al sesto posto.
Ma di ossigeno, poi, non ne è più arrivato.

  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook