TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

RINOX.jpg (13538 byte)
   
Domenica
6 ottobre
2013

 

Ultimo lancio per Rino

Se n'è andato uno dei fondatori storici del nucleo paracadutisti
Rino Pavanel alla fine è stato sconfitto dalla malattia. Un ricordo degli amici e colleghi della sezione di Roncade
  
Ultimo lancio per Rino.

Così si dice quando se ne va un paracadutista.
Questo è il titolo usato dalle ultime pagine della rivista dell'Associazione Nazionale Paracadutisti d'Italia quando dà queste notizie a tutti noi parà che la riceviamo ogni mese e così diciamo oggi che Rino Pavanel ha raggiunto quell'angolo di cielo, usando un'altra espressione cara a noi paracadutisti.
Per tutta la città di Roncade Rino non era certo uno sconosciuto, tra le altre cose già presidente dell'Avis in passato e comunque una figura nota e benvoluta tra tutti. Per noi paracadutisti era qualcosa di più, oltre ad essere il fiduciario del nucleo di Roncade all'interno della sezione di Treviso era un amico.
Con lui che era stato già tra i primi fondatori del nucleo di Roncade, il nucleo aveva ripreso vita dopo qualche anno di oblio intorno agli anni 2000 dedicandolo ai primi fondatori, il maestro Renzo Moschini, Alfredo (Cero) Callegari e a Stefano Pavanel il suo amato figlio anch'esso paracadutista purtroppo perduto proprio in occasione di un incidente di paracadutismo. FOLG.jpg (40754 byte)

Da allora ogni anno, spinti dal suo entusiasmo si è organizzato qualcosa, la Messa, le celebrazioni ai caduti, raduni, pranzi e rinfreschi, finanche ad organizzare anni orsono una festa con Messa e pranzo all'aperto nello stadio comunale di calcio dove poi sono stati effettuati dei lanci con il paracadute.
Durante tutti questi anni mano a mano che il suo fisico cedeva terreno, lentamente ma inesorabilmente, lui da paracadutista si è battuto con coraggio opponendosi caparbiamente per riconquistare quel terreno perduto sul piano fisico o quantomeno cedendolo il più duramente possibile.
Quello però che niente e nessuno avrebbe mai potuto scalfire era il suo spirito indomito, i suoi valori e la sua amicizia verso di noi, su questo Rino non avrebbe mai arretrato di un millimetro e non lo ha fatto.

RINO2.jpg (170259 byte)

Mano a mano che la sua possibilità di movimento si limitava lui compensava ospitandoci per le riunioni a casa sua, ospitale ci faceva sentire come a casa nostra e insieme alla moglie, Luisa, sempre al suo fianco, tutti insieme si mangiava e si beveva qualcosa ridendo e parlando un po' di tutto oltre che delle attività di Sezione.
Altre volte telefonava per informarsi o informarti, come qualche domenica fa quando, in occasione del raduno nazionale tenutosi a Treviso al quale ovviamente non ha potuto partecipare di persona, ci ha telefonato per sentirci e per sentirsi un po' con noi.
In quell'ultima occasione ufficiale al telefono gli abbiamo detto “Rino sei qui con noi!” e glielo ripetiamo adesso urlando a squarciagola:

paracadutista Rino Pavanel: PRESENTE! FOLGORE!

  

Nucleo Paracadutisti di Roncade, Sezione di Treviso

  

 
Condividi su Facebook