TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

NOZZEX.jpg (12004 byte)
   
Mercoledì
2 ottobre
2013

 

Nuziale mala educacion

Chiedere di togliere dalla città i cartelli dopo la festa è troppo?
Si appendono ormai ogni fine settimana e nemmeno pagano il bollo. Fossero almeno un po' originali...
  
Passi il fatto che, per "una volta nella vita" si può anche essere allegramente trasgressivi e contare sulla comprensione altrui.

Passi il fatto che questi cartelli hanno perso di originalità il giorno dopo la loro invenzione, diciamo una ventina d'anni fa, e paiono una specie di tributo obbligatorio al dio della banalità ("Torna indietro", "Jesolo è di là", "Sei ancora in tempo") e della pax neuronica. E' evidente che si producono stancamente e per non dispiacere gli sposi che se li aspettano, e che nessuno spende un grammo di energia in più per dedicarci un po' di fantasia. Il fenomeno è lo stesso che fa inserire per forza mostruose caricature di organi sessuali nei sempre più tristi e autoreplicanti papiri di laurea. Non le si chiami tradizioni. Semmai abitudini consolidate, ma è cosa di ben più modesto valore.

Passi il fatto che, non sappiamo in nome di quale deroga, queste tabelle matrimoniali cartonate evitano di pagare la tassa di affissione che ogni mortale cittadino è tenuto a versare anche se organizza il torneo rionale di calcio balilla. Forse è un provvedimento legato agli incentivi comunali per la famiglia e la fecondità. Niente di male, basterebbe saperlo.

NOZZE2.jpg (39195 byte)

Passi. Facciamoci andar bene tutto, come al solito "ben altri" sono i problemi.

Ma aspettarsi che le stesse persone che hanno distribuito sulle strade tali manifesti, finita la maratona festeggiamenti della giornata, si diano la pena di rimuoverli è troppo? Sperare che i neo sposi - uno dei quali quasi con certezza roncadese, dato che la cerimonia religiosa avviene in questa parrocchia - abbiano un minimo di rispetto per la città in cui vivono e chiedano ai loro affezionati amici di togliere dai pali della luce quei cartelli che da domani marciranno con i loro sbiaditi volti fotocopiati è utopia?

Sarà pure "una volta nella vita" (ben che vada). Però è una volta la settimana nella vita degli altri.

NOZZE1.jpg (154475 byte)
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook