TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

HOUSE.jpg (14108 byte)
   
Venerdý
30 agosto
2013

 

Afa sul Musestre

Letteratura e musica venerdý 6 settembre in via Roma 56
Ospiti lo scrittore Ermanno Fugagnoli e la flautista Federica Lotti. Rinviato l'appuntamento con Sandro Buzzatti
  
Slittato per un imprevisto a data da destinarsi, ma presumibilmente molto vicina, l'appuntamento con Sandro Buzzatti e Nelso Salton, la nuova proposta di House Show Ŕ un incontro con uno scrittore ed una flautista per venerdý 6 settembre, sempre a partire dalle 20,30 in via Roma 56.
Si tratta di una conversazione su un interessante ed agile racconto dal titolo "Afa - Una fuga per voce sola", del veneziano Ermanno Fugagnoli, di cui alleghiamo una scheda dell'opera, edita da Studio LT2 di Venezia. La musicista si chiama Federica Lotti.

L'appuntamento si svolgerÓ con qualsiasi condizione meteo, in giardino o dentro casa, lo decideremo qualche ora prima.

Come sempre la natura della serata Ŕ privata e ad invito. Gli interessati a partecipare possono inviare una e-mail di richiesta all'indirizzo redazione@roncade.it

AFA.jpg (11503 byte)

  
AFA1.jpg (120759 byte)
 
L’argomento

Un conte sessantenne, discendente di un’antica stirpe veneziana, si rivolge ad un ascoltatore attento e silenzioso con un discorso che nel suo sviluppo assume sempre pi¨ la forma di una libera variazione e improvvisazione su temi dati. Temi che sono i riferimenti esistenziali del conte, i cardini sui quali si impernia il suo vivere di uomo vecchio, solo e sopraffatto dall’amarezza del fallimento, da un cinismo feroce che sbrana e distrugge tutto ci˛ che afferra. Senza mai venire interrotto dall’ascoltatore che, per motivi ben precisi e soltanto alla fine chiariti, gli dedicherÓ un’attenzione addirittura implacabile, il conte si potrÓ produrre in un virtuosistico assolo di parola e pensiero sostenuto da un’ironia che ne compensa gli eccessi drammatici coi paradossi e il gusto del grottesco capace di volgere le sue sfrenate invettive ad una comicitÓ ambigua e irresistibile. Un’architettura di rimandi e sovrapposizioni contrappuntistiche che ne fanno un concerto per voce umana, una vera e propria applicazione letteraria di strutture specificamente musicali.

L’autore

Ermanno Fugagnoli Ŕ nato a Venezia ed Ŕ Docente di Clarinetto al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia. Con il libro Afa. Una fuga per voce sola si Ŕ aggiudicato il premio per la narrativa inedita “Arcangela Todaro – Faranda 1996?.

Prefazione di Paolo Puppa
  

Roncade.it

  

 
Condividi su Facebook