TIT.jpg (17099 byte)
 
GIOVI.jpg (13698 byte)
   
Sabato
23 marzo
2013

 

E c'è ancora chi non se ne capacita...

Geromel: "Il mio voto a M5S è per analisi. Anche se non l'ho sposato"
Amministrative non così lontane: se non si gettano le basi da ora per nuove proposte non ci si lamenti poi
  
Caro Direttore,
dire condivido in pieno e l'articolo del 2007 e l'attuale giusto autoelogio, sarebbe del tutto superfluo. Il mio voto ad M5S, nell'ultima tornata elettorale non puo' che rispecchiarsi proprio in quelle parole.

Purtroppo c' e' ancora chi non riesce a capacitarsi di questo "tsunami" che, non essendo stato solo il nome dato alle peregrinanti manifestazioni di Grillo, ha investito l'Italietta abituata da sempre a sentirsi fare promesse, a lamentarsi dello stallo politico e, smemoratamente, a rivotare gli stessi volti impresentabili e bugiardi, aderendo nuovamente alle reiterate promesse e prese di posizione di chi, nella possibilità di fare, nulla ha fatto. D'altra parte, si e' mai visto un politico che, nonostante maggioranze bulgare, fa ciò che ha giurato di fare dovendosi dare la zappa sui piedi?

Oggi, che qualche problemino e' venuto a crearsi, per tutti, qualcuno mi invia link che descrivono scenari apocalittici rispetto ai guru di M5S.
Il tuo articolo mi ha permesso di rispondere loro, in modo sintetico ed efficace.

La dietrologia, il tentare le strade della destabilizzazione, il trovare tutto ciò che, come nelle leggende metropolitane, avvolgono qualsiasi evento diverso dalla normalità oramai assodata, e' tipica di chi non ha mai provato ad analizzare la situazione e le dovute conseguenze.

SORPRESA.jpg (32440 byte)

Non ho sicuramente sposato, tout court, M5S, anzi, sono tante le cose che non condivido, a partire dai suoi guru e dai loro diktat. Questo pero' non toglie che, visto ciò che e' avvenuto alle Camere nei giorni scorsi, di sicuro a qualcosa e' servito..... Boldrini alla Camera, non lo avrebbe immaginato neppure Vendola!

Detto tutto questo, e chiudo, mi permetto di invitare i nostri politici locali, anche coloro che tutto sommato non potendosi ricandidare potrebbero avere comunque la tentazione di infischiarsene, di valutare bene sia i volti da proporre, sia le promesse di intenti e, sopratutto, di pensare che alle prossime Amministrative manca ancora un po' di tempo e, se non si gettano le basi ora, sarà impossibile poi lamentare alcunché!

  

Maria Giovanna Geromel