TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

MULTAX.jpg (9630 byte)
   
Martedý
27 agosto
2013

 

Indulgenza al 30%

Fini: "vi spiego gli sconti sulle multe"
Pagando entro cinque giorni il vantaggio c'Ŕ. Lo si pu˛ fare direttamente all'agente oppure quando arriva la contestazione
  
Egregio Direttore,

penso sia utile conoscere la norma che prevede lo sconto del 30% sulle
sanzioni al codice della strada.

OGGETTO: RIDUZIONI SULLE SANZIONI AL CODICE DELLA STRADA

L’ormai famoso “Decreto del fare”, in termini giuridici Decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 “Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia” Ŕ stato convertito nella legge 9 agosto 2013, n.98, ed Ŕ entrato in vigore il 21 agosto dopo la sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del 20 agosto.

Durante l’ iter parlamentare di conversione in legge sono stati aggiunti all’art. 20 alcuni commi che prevedono per gli utenti della strada la possibilitÓ di uno sconto del 30% sulle sanzioni ricevute, se pagate entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione, e le procedure previste.

Lo sconto non si applica alle violazioni per cui e' prevista la sanzione accessoria della confisca del veicolo, la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida ed alle violazioni riguardanti la circolazione stradale previste da altre norme di legge.

MULTA.jpg (30043 byte)

Naturalmente se si riceverÓ un verbale di notifica di un’infrazione al codice della strada nei prossimi giorni sarÓ opportuno verificare se il fatto Ŕ avvenuto prima o dopo il 21 agosto. Secondo la circolare del Ministero dell’Interno del 12 agosto u.s., tutti coloro che abbiano ricevuto una sanzione e non siano trascorsi ancora i 5 giorni dalla data di notificazione o contestazione immediata potranno pagare in forma agevolata con la riduzione del 30%. Pertanto sono ammesse allo sconto del 30% tutte le violazioni contestate o notificate a far data dal 16 agosto se pagate entro 5 giorni dalla stessa data (ricevuta il 16 pagata 21, ricevuta il 17 pagata il 22 ecc.). Rimangono escluse tutte le sanzioni ricevute in data antecedente al 16 agosto.

Chi viene sanzionato ed Ŕ in possesso di  strumenti  di  pagamento elettronico (bancomat, carte di credito, ecc.) pu˛ pagare direttamente all’agente accertatore la sanzione scontata, se quest’ultimo Ŕ munito   di   idonea apparecchiatura.
E’ da ricordare che nel computo dei termini di scadenza dei cinque giorni il giorno dell’infrazione o della consegna da parte del servizio postale del verbale di notifica non devono essere conteggiati. I giorni festivi si computano nel termine. Se il giorno di scadenza e' festivo la scadenza e' prorogata di diritto al primo giorno seguente non festivo.
Esempio di riduzione: art. 142, co. 8, sanzione per aver superato di 30 km il limite di velocitÓ, tra le ore 7 e le 22, euro 168, riduzione 30% euro 50,40, da pagare euro 117,60.
Le modalitÓ di pagamento assomiglieranno ai cartellini prezzi delle vendite promozionali:

 

minimo edittale € 168

sconto 30% € 50,40

prezzo scontato € 117,60

  

Mario Fini

  

 
Condividi su Facebook