TIT.jpg (17099 byte)

FB.jpg (3148 byte)

ANONIMO.jpg (8298 byte)
   
Lunedý
4 novembre
2013

 

Il coraggio delle primarie

Damelico: "Unico modo per togliere il giocattolo dalle solite mani"
A Treviso la selezione del candidato sindaco in questo modo ha avuto ottimi risultati
  
Caro direttore,
a proposito delle prossime elezioni amministrative, riscontro tanti
"desiderata" ma iniziative, zero.
I rumors fanno circolare vari nominativi ma al momento nessuno dei competitors ha osato esporsi.
Stante la situazione Ŕ facilmente intuibile come andrÓ a finire; i partiti o
le converticole di essi, nei tempi e nei modi che riterranno consoni, ci
presenteranno il frutto gia maturo, come Ŕ sempre stato e come sarÓ con molta probabilitÓ anche questa volta.

GIOSTRA.jpg (27164 byte)

Io suggerisco un'idea e la propongo al PD in quanto partito sufficientemente
strutturato per realizzarla: le primarie con le candidature a sindaco aperte a
tutti i cittadini interessati.
A Treviso Ŕ stato fatto e con ottimi risultati.

Questo sarebbe sicuramente il modo per togliere il "giocattolo" dalle mani di
quei pochi noti che per "spirito di servizio" sacrificano il loro tempo per il
"bene comune", infatti Ŕ al vincitore delle primarie che andrebbe l'onere di
formare la squadra da presentare all'esame elettorale e verrebbe fatta
sicuramentecon pi¨ trasparenza e partecipazione.

Confidando che il rinnovato direttivo del PD roncadese abbia il sufficiente
coraggio per poter cogliere la sfida e non si limiti a fare la foglia di fico
come insinuano i maligni, auguro ogni bene.

  

Luciano Damelico

  

 
Condividi su Facebook