TIT.jpg (17099 byte)
 
TEXA.jpg (12761 byte)
   
Martedì
3 gennaio
2012

 

Texa, il poker non riesce

I roncadesi lasciano la finale del "Cescato" al Marostica
Intanto si prepara la ripresa del campionato. Il 5 gara cruciale a Udine contro l'Apu
  
Roncade si arrende in finale nel Cescato ed ora guarda alla sfida con Udine. Davanzo: gara molto importante
02-01-2012 11:45 - Tornei

Giovanni Pellegrin
RONCADE - Non riesce il poker consecutivo di successi nel Memorial Luciano Cescato per la Texa Roncade che questa volta in finale deve arrendersi a Marostica che si firma per la terza volta nell´albo d´oro del torneo.

Iniziamo dalle semifinali che hanno visto la Texa avere la meglio contro il BVO Caorle in una gara che ha preso la piega decisiva per i trevigiani (privi di Vettori) nel terzo parziale. Il risultato finale di 82-57 fotocopia al meglio una gara condotta con autorità, come lo è stato per Marostica nel successo su Codroipo per 74-44.

La finale tra le due formazione di Divisione Nazionale B, ha visto Roncade partire bene, poi nella ripresa Marostica ha continuato a macinare gioco mentre la Texa ha lentamente rallentato. Miglior giocatore Enrico Crosato, ala forte di Marostica, giocatore che ha fatto soffrire i pari ruolo di casa. Tra i tanti esperimenti di coach Volpato, da segnalare i buoni minuti giocati dal play classe ´95 Giovanni Pellegrin, nipote del compianto Luciano Cescato.

Intanto la Texa riprenderà oggi gli allenamenti in vista della sfida cruciale di giovedì 5 gennaio al Carnera di Udine contro l´Apu (le ceneri della ex Snaidero ndr) ultima in classifica. Udine che schiererà Laezza ma forse non Budin, vale a dire i due innesti della defunta Monfalcone.

Il presidente Luciano Davanzo, conta molto su questa gara: «Anche nel torneo abbiamo sfornato la solita prova fatta di luci ed ombre. Caorle in semifinale ci ha opposto poca resistenza mentre in finale Marostica ha approfittato del nostro calo. Udine? Gara importante più nella testa e nello spirito del gruppo che nei due punti. Un match dove bisognerà assolutamente invertire la rotta».


TEXA RONCADE - MAROSTICA 75-89

RONCADE: Visentin 8, Menegon 11, Barbato 2, Carniato 17, Pascon 6, Delle Monache 8, Bouboukas, Pellegrin, Davanzo 4, Lorenzetto 7, Capelli 12. All. Volpato.

MAROSTICA: Benassi 11, Montanari 6, Tisato 7, Seganfreddo 9, Mabilia 9, Crosato 12, Infanti 19, Campiello 6, Peruzzo 10, Teso. All. Guadagnini.

ARBITRI: Maffei di Silea e Perocco di Ponzano.

NOTE - Parziali: 21-13; 43-39; 55-67; 75-89.


SEMIFINALE:

TEXA RONCADE - BVO CAORLE 82-57

Texa Roncade: Visentin 5, Menegon 15, Barbato 5, Carniato 8, Pascon 12, Delle Monache 10, Bouboukas 10, Pellegrin, Davanzo 4, Lorenzetto 4, Capelli 9. All. Volpato.

BVO Caorle: Rubin 10, Manzon, Bravin 6, Buratto 2, Pozzebon 2, Malfante 5, Zorzi, Tamassia 4, Bonoli 19, Montino 9. All. Ostan.

Arbitri: Marton di Conegliano e Sandu di Ponzano.

Parziali: 24-21; 41-29; 65-45; 82-57.

 

Ufficio Stampa Basket Roncade


     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665