TIT.jpg (17099 byte)
 
SICCITA.jpg (12736 byte)
   
Venerdì
10 agosto
2012

 

Pioggia zero e fiumi sporchi

Gli agricoltori: "L'acqua del Musestre è oleosa, te la senti addosso"
A Roncade non piove da 52 giorni mentre si continua ad inquinare i corsi che scendono da Nord
  
Cinquantadue giorni senza una pioggia che possa definirsi tale e acqua pescata dal Musestre e dalla rete di fossi e canali collegati che gli agricoltori descrivono come “poca e oleosa”.
 
Il quadro della condizione rurale roncadese è grosso modo questo ed è l'incrocio fra eventi non controllabili, le condizioni meteorologiche di questa estate non diverse da tutta la parte bassa della pianura veneta, e di una sospetta disattenzione sulla salute del corso che attraversa il territorio.

SICCI1.jpg (53828 byte)

Nei mesi scorsi gli episodi di inquinamento tanto del Musestre che del Vallio non erano mancati, con responsabilità fatte risalire ad episodi di sversamenti involontari di sostanze in aziende con sede in altri comuni.

Eventi così vistosi non si sono più ripetuti ma la percezione diffusa è che, sia pure in piccole dosi, le “sviste” dei pochi soliti noti proseguano.
“L'unto – dicono i contadini - te lo senti addosso, quando fai partire le pompe per bagnare i campi e le gocce ti ricadono addosso”.

Almeno piovesse. Tutto sarebbe più diluito, anche la troppa tolleranza con cui si finge di cercare e di punire gli inquinatori da San Biagio in su.

  

Roncade.it