TIT.jpg (17099 byte)
 
CASELLO.jpg (12426 byte)
   
Martedì
16 ottobre
2012

 

Meolo-Roncade, l'illustre

Da questa sera si può entrare in A4 dalla Treviso-Mare
Conclusione anticipata dei lavori. Ma il completamento definitivo è ancora lontano
  
COMUNICATO STAMPA

Il nuovo casello autostradale di Meolo Roncade, con il relativo svincolo, connetterà l’autostrada A4 alla Strada rRgionale “Treviso Mare” e alla futura Autostrada del Mare per Jesolo e per i litorali veneti. I lavori per la sua realizzazione, consegnati nel settembre 2010 all’impresa esecutrice (un’Ati composta da Vidoni spa, capofila, e Brussi), si sono conclusi con quasi sei mesi di anticipo rispetto al previsto.

L’opera è ideata come un unico portale di grandi dimensioni (la lunghezza complessiva è di oltre 100 metri) ed è a cavallo tra i comuni di Meolo (Provincia di Venezia) e Roncade (Provincia di Treviso). Il casello dispone di 9 porte in uscita (più una per i carichi eccezionali), 4 in entrata (più una per i carichi eccezionali) ed è servito da un parcheggio scambiatore, dotato di 302 posti per autovetture, 14 per i motocicli e 2 per i mezzi pubblici.

Dal punto di vista architettonico, il casello si presenta con una struttura attraversata per tutta la sua lunghezza da una trave metallica a forma di arco. L’ intervento, introdotto per ottimizzare il comportamento strutturale della pensilina rispetto agli effetti del vento, ha prodotto un risultato eccellente dal punto di vista estetico.

Massima è l’attenzione all’ambiente: tutte le acque piovane saranno raccolte e convogliate verso le aree di laminazione, dove saranno depurate con processi di sedimentazione, disoleazione e fitodepurazione, prima di essere scaricate nei canali di scolo della bonifica. Particolarmente curate le barriere per ridurre i rumori; alte cinque metri, sono posizionate per garantire il massimo della fono assorbenza. Tutto il progetto, compresa l’area destinata a parcheggio, è caratterizzato dalla piantumazione di specie arboree e arbustive. A fianco del casello è stata realizzata un’area umida in grado di favorire la reintroduzione, nella zona, di flora e fauna preesistente. Dotata di pannelli foto termici per la produzione di acqua calda, la struttura è anche predisposta per l’installazione di pannelli fotovoltaici.

L’opera è stata finanziata, progettata e realizzata nell’ambito della realizzazione della terza corsia autostradale sulla A4 da Mestre a Villesse. L’investimento complessivo è stato di quasi 35 milioni di euro.

CARTA D’IDENTITÀ
 
Investimento:                                 34.769.605,83 €
Il tempo di esecuzione previsto:         970 giorni
Ultimazione lavori prevista:                30 Aprile 2013
Ultimazione effettiva                        settembre 2012
Ditte espropriate:                            30
Comuni interessati:                          Meolo e Roncade
Province interessate:                       Venezia e Treviso

  

Roncade.it