TIT.jpg (17099 byte)
 
ANTENNA.jpg (7537 byte)
   
Sabato
29 settembre
2012

 

Antenna telefonica, meglio nel parcheggio

Pdl: "In via Montiron impatto minimo e occasione per punto luce"
Meglio evitare la vicinanza con il parco giochi; la schermatura estetica degli alberi, poi, sarebbe minima
  

Alla cortese attenzione del

Signor Sindaco
On.Simonetta Rubinato

dell’Assessore all’Ambiente
Gilberto Daniel

SEDE MUNICIPALE

OGGETTO: installazione antenna telefonia in Roncade

Cortese Signor Sindaco, gentile Assessore Daniel,
con la presente, il gruppo consiliare “per Zerbinati sindaco”, ed il gruppo roncadese del Popolo della Libertà, desiderano esprimere una considerazione in merito all’ubicazione dell’antenna di telefonia mobile per trasmissione dati che deve essere installata in Roncade.

Ritenendo adeguate la forme di concertazione e dibattito effettuate dall’amministrazione sull’argomento, tramite l’apposita commissione ed il dialogo coi cittadini, crediamo però necessario focalizzare l’attenzione sull’area che sembra destinata ad ospitare l’impianto.

Dall’articolo apparso sul “Gazzettino” dello scorso 7/08/2012, "…sono sempre più concrete le possibilità che l’antenna […] sia installata in un’area comunale nei pressi della 'colonia dei gatti'.."; questo, a quanto recita l’articolo, per permettere una mitigazione dell’impatto visivo.

Noi riteniamo che questa soluzione, dopo tutte le alternative vagliate in sede di commissione nelle date 18/04/2012 e 07/05/2012, sia la meno appropriata, data la vicinanza al parco giochi dell’area del fiume Musestre.
A livello di inquinamento elettromagnetico, come accertato dagli studi eseguiti, non c’è problema, ma a livello strettamente pratico, appare altamente inadeguato piazzare un’antenna di almeno 20 metri in un parco giochi. Dopotutto, la schermatura estetica che degli alberi possono dare ad una costruzione del genere è minima, quindi dato che si è destinati a vederla, tanto vale sia per lo meno a distanza da dove dei bimbi possano giocare.

Il nostro parere è quello di realizzare l’opera nel nuovo parcheggio di Via Montiron. Volendo escludere infatti anche per questa zona il problema dell’inquinamento elettromagnetico, crediamo questo secondo sito sufficientemente distante dall’abitato, l’impatto estetico non pesantemente influente per il centro storico e per di più occasione per dare adeguata illuminazione all’area circostante, installando dei fari in cima all’antenna.

Così facendo si adempirebbe ad un bisogno di sicurezza pubblica, illuminando un luogo comunque potenzialmente rischioso, se lasciato al buio, e si rasserenerebbe la cittadinanza che sappiamo esser particolarmente suscettibile a timori per rischi da elettromagnetismo anche solo eventuali in caso di impianti del genere troppo vicini ad un parco giochi.

Sperando di ricevere accoglimento delle considerazioni effettuate, ringraziamo per l’attenzione e porgiamo cordiali saluti.

  

Mauro Stefanini
(coordinatore PdL)

Boris Mascia
(capogruppo consiliare)