TIT.jpg (17099 byte)
 
ANNO2012.jpg (15075 byte)
   
Venerdì
28 dicembre
2012

 

Un anno a Roncade

Selezione di alcune fra le principali notizie del 2012
Dalla scomparsa di don Guerrino alla lettera galeotta della Fism. Dodici mesi da ripercorrere, stampare e ricordare
  
Di seguito una selezione di alcune fra le principali notizie ed eventi di cui Roncade.it si è occupato negli ultimi 12 mesi.
E' disponibile anche una semplice versione in .pdf di tre pagine per un'eventuale stampa.
L'elenco completo delle notizie è disponibile invece a questo link.

30 dicembre 2011
Muore, a 91 anni, don Guerrino Santi, dal 1967 parroco di Biancade per quasi 33 anni.

25 gennaio 2012
Christian Guerra è eletto segretario comunale dell'Udc.

GUERRINO.jpg (11039 byte)

28 gennaio
Il circolo “Federico Ozanam” decide di assegnare il premio omonimo per il 2012 a Settimo Bortolozzo.

1 febbraio
L'amministrazione comunale, con la diffusione di una nota ufficiale, “scippa” all'Acer la paternità dell'installazione della rete wi-fi gratuita sotto il portico di via Roma. L'Associazione esprime “notevole irritazione”.

9 febbraio
Da Ca' Spineda, sede di Fondazione Cassamarca, si apprende la notizia sull'imminente cessione della tenuta di Ca' Tron a Cattolica Assicurazioni per un controvalore di 76 milioni.

3 marzo
Si svolge al castello di Roncade un convegno dal titolo “Etica ed economia”, organizzato dalla locale sezione di Confartigianato. Vi partecipano Mario Pozza, presidente Confartigianato della Marca Trevigiana, Carlo Carraro, rettore dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, e Giuseppe Maset, direttore generale della Banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile.

2 marzo
Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, conferma l'esistenza di uno studio di fattibilità per un percorso della linea ferroviaria “Alta velocità – Alta capacità” alternativo al tracciato litoraneo. La struttura, dunque, non dovrebbe più “tagliare” l'area di Ca' Tron.

24 marzo
Scoppia il caso Outlet. Il gruppo del Pd in consiglio regionale, astenendosi da un voto su un emendamento decisivo, contribuisce a vanificare le aspettative del Gruppo Basso verso una soluzione di sblocco dei vincoli che tengono chiusa la struttura. Nei giorni seguenti la proprietà protesterà in modo anche plateale.

30 marzo
Si diffondono notizie rispetto ad un buco di bilancio di 45 milioni della Bcc di Monastier e del Sile. Il presidente, Donatello Caverzan, tranquillizza: si tratta solo di accantonamenti.

OUTLET1.jpg (54861 byte)

12 aprile
H-Farm comunica che, il mese successivo, il ministro per lo sviluppo economico, Corrado Passera, sarà a Ca' Tron per raccogliere spunti utili ad elaborare l'”agenda digitale” del Paese.

15 aprile
Riapre il cavalcavia di Santa Fosca, dopo l'interruzione dovuta alla realizzazione delle opere per la Terza Corsia della A4.

1 maggio
Il Cipe dà il via libera alla realizzazione della cosiddetta “Treviso-Mare a pagamento”. Per i roncadesi, tuttavia, il transito sarà gratuito.

5 maggio
Doccia fredda sulla Bcc di Monastier e del Sile. Bankitalia commissaria l'istituto e lo sottopone ad amministrazione straordinaria per “gravi irregolarità e gravi violazioni normative”.

25 maggio
Inquinamento sul fiume Vallio e non è la prima volta. I residenti se ne accorgono, fotografano e denunciano.

VIANELLO.jpg (67474 byte) 23 giugno
A sorpresa, il presidente di Texa, Bruno Vianello, annuncia di non voler più sostenere la squadra di basket di Roncade. In una lettera spiega che si tratta di “una valutazione di carattere sostanzialmente etico”, cioè non legata alla retrocessione appena conseguita.

17 luglio
Paolo Bedoni, presidente di Cattolica Assicurazioni, in un'intervista spiega per sommi capi i propri progetti per lo sviluppo della neoacquisita tenuta di Ca' Tron.

23 luglio
La commissione toponomastica dell'Anas pone fine ad un lungo dibattito da baruffe chiozzotte sul nome del nuovo casello della A4 a cavallo fra Meolo e Roncade. Si chiamerà “Meolo-Roncade”.

27 luglio
Dal sottoportico di via Roma sparisce “Comune Informa”. I soldi per l'affitto sono indirizzati al mantenimento del presidio della guardia medica.

28 luglio
Il Corriere della Sera rilancia dalle pagine nazionali l'irrisolto caso di Sandra Casagrande. Fra gli intervistati anche chi si dice sicuro di conoscere l'identità dell'assassino.

31 luglio
Per i lavori della Terza Corsia viene abbattuto il cavalcavia di via Pantiera.

22 agosto
Per un'antitetanica un cittadino ricorso alla guardia medica è costretto ad arrangiarsi. Il farmaco se lo deve procurare cercandolo fra le farmacie aperte.

25 agosto
Sempre guardia medica. Una roncadese accompagna un congiunto e scopre che nella toilette manca pure la carta igienica.

3 settembre
Fiera dei osei da minimo storico. I visitatori paganti trovano molti cinesi ma neanche una gallina.

10 settembre
La parrocchia di Roncade inaugura l'era dell'austerity pirotecnica. Per la fine della sagra niente fuochi ma effetti luminosi sulla facciata della chiesa.

18 ottobre
Passa in commissione una proposta di legge regionale che dovrebbe finalmente disincagliare l'apertura dell'Outlet. La vota pure il Pd.

31 ottobre
Nasce il “funzionario antiritardo” per fluidificare i rapporti fra cittadino e amministrazione comunale ma azzoppato di poteri. Non può intervenire, infatti, sull'inerzia del difensore civico.

12 novembre
Cambia il direttivo della Pro Loco. Dopo 12 anni la presidenza passa da Graziano Cagnato a Loredana Crosato.

SUPER.jpg (26236 byte)

14 novembre
Il coordinamento cerca di censire e organizzare le associazioni. A Roncade sono 66.

26 novembre
Caso Dsa, i certificati per i bambini con disturbi dell'apprendimento. A Roncade e Monastier pare ve ne siano un po' troppi. Si indaga per alcune settimane e si trova che sono 34, cioè il 2,25%. Il perchè rimane un punto di domanda.

27 novembre
Primarie del Pd a Roncade. Vince Pierluigi Bersani con il 41%, seguono Matteo Renzi al 37% e Nichi Vendola con l'11,5%.

27 novembre
Il Consiglio comunale decide la localizzazione di una nuova antenna telefonica per Vodafone. Sarà in piazza Donatori di sangue.

18 dicembre
Simonetta Rubinato dissente con le regole stabilite dal Pd per la designazione dei candidati alle elezioni politiche e annuncia di volersene restare fuori. Ma è una finta tattica. Onde evitare il rischio di migrazioni il Pd chiede per suo conto la deroga (essendo sindaco) che a lei pareva indecorosa e la reintegra con reciproca soddisfazione.

19 dicembre
La guardia medica ha cambiato sede ma, pare, non la qualità del prodotto. Una cittadina segnala una inquietante replica di errori di diagnosi.

21 dicembre
Chiusura d'anno con un caso imbarazzante. Alla fine di novembre il padre di un bambino della scuola materna paritaria di Roncade trova nella tasca del giubbotto del piccolo una copia di una lettera della Fism in cui si invitava a sostenere su Facebook l'on. Rubinato per i suoi sforzi a favore del finanziamento della scuola privata.

ASILO.jpg (43569 byte) Verificato che non è un errore e trovate altre due famiglie disponibili a confermare l'accaduto, la notizia, ormai accertata, viene affidata il 21 dicembre all'Ansa, che la pubblica. La direttrice della scuola, Silvia Castellan, conferma peraltro la sua azione e ne rivendica la bontà ma il presidente Fism del Veneto, Ugo Lessio, prende le distanze.

Giudica gravissimo l'aver veicolato il documento attraverso i bambini e suggerisce una lettera di scuse.
Rubinato si dice ignara e, non potendo apostrofare l'ambiente amico che ha commesso la marachella, se la prende con chi l'ha scoperta. Ne approfitta così per dichiararsi vittima di un'aggressione politica.

  

Roncade.it