TIT.jpg (17099 byte)
 
RUSALEN.jpg (8583 byte)
   
Mercoledý
11 aprile
2012

 

Mercoledý 25 aprile Ŕ il 25 aprile

Lo scorso anno il Comune lo ricord˛ il 29 che non era neanche festa
Si promise una nuove celebrazione "nella forza unificante dei suoi ideali". La aspettiamo
  
Lo ricordiamo per tempo.

Al 25 aprile mancano ancora alcuni giorni.
Lo scorso anno il Comune di Roncade si distinse sul piano nazionale per aver fissato un momento di celebrazione alle 18,30 del 29 aprile successivo, mezz'ora prima della riunione di un Consiglio comunale.
Giorno feriale, orario di lavoro.

C'erano 21 cittadini, al netto delle associazioni.
Il sindaco spieg˛ che il 25 aprile era Pasquetta e che la gente era in vacanza.
Di fatto anticip˛ la proposta che il governo di Silvio Berlusconi avanz˛ qualche mese dopo di accorpare le festivitÓ civili alla domenica pi¨ vicina. Apparteneva alla sua ricetta per rilanciare l'economia, bisognava “lavorare di pi¨”.

Il 25 aprile lo ricordiamo per tempo.
Lo ripetiamo.
Il 25 aprile per chi abbia una religiositÓ civile Ŕ come il Natale per un credente.
Faremmo slittare il Natale al 29 dicembre?

Il 25 aprile Ŕ nata la vera premessa che ha originato la Costituzione Italiana.
La Democrazia. La Salvezza dalla dittatura.
L'Italia in cui a tutti Ŕ dato di pensare, dire, scrivere e leggere.
Di accendere un pc, di avere un blog, di usare twitter.
L'Italia in cui Ŕ diventato possibile votare. Anche alle donne.
Votare ai seggi e votare nelle assemblee e nei parlamenti.
Alcune date sono simboli, il 25 aprile sta nella carne di tutti gli italiani, anche di coloro che non se ne rendono conto.
Chi rende incerta sul calendario una data come questa (o come il 2 giugno, il 1 maggio, eccetera) Ŕ incerto anche su ci˛ che essa rappresenta.

Lo scorso anno oltre all'irrispettoso spostamento di data c'Ŕ stato anche qualche vandalo cretino che ha rotto un vaso di fiori. Successivamente il Comune diram˛ una nota in cui si prospettava una nuova celebrazione del 25 aprile “nella forza unificante dei suoi ideali” e con l'intento di far tornare a Roncade i congiunti di Ugo Rusalen (la sorella, Ada, trov˛ la forza di venire a Roncade per la prima volta nella sua vita il 25 aprile 2003 su invito della sezione Ds e di Roncade.it)

Aspettiamo la celebrazione 2012 con estrema attenzione.