TIT.jpg (17099 byte)
 
150.jpg (9910 byte)
   
Domenica
13 febbraio
2011

 

Che faremo il 17 marzo?

Un sondaggio in occasione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia
Festeggiare o non festeggiare? E se no, per ragioni legate alla situazione economica o al quoziente di sentimento nazionale?
  
Fra un mese o poco più sarà il 17 marzo, giovedì, data stabilita per celebrare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

Il tema, come noto dalle cronache, è stato l'occasione per dividere l'opinione dei cittadini, in particolare quelli del Nordest, sull'opportunità o meno di aderire alle celebrazioni.

Opportunità di carattere economico, ad esempio, dato il rischio di perdere, con la festività infrasettimanale, un giorno di produzione industriale e di patire le conseguenze che possono derivare dall'abitudine molto italiana di sfruttare strategicamente una data festiva straordinaria per fare "ponte".
Per lo stesso motivo, al contrario, gli operatori turistici si sono detti soddisfatti della scelta, essendo il 2011 un anno di per sè povero di simili opportunità (il 25 aprile è anche Pasquetta, il 1 maggio è domenica, etc.).

Le ragioni prevalenti della discussione, però, hanno matrice politica e sono innescate in prevalenza dalla Lega, sia pure con punti di vista differenziati. Si va da chi rigetta l'appartenenza "sentimentale" dei veneti all'Italia unita a chi, semplicemente, ricorda che il Veneto fu annesso alla nazione solo cinque anni più tardi, nel 1866, e che quindi per festeggiare casomai si dovrà attendere il 2016 (ragionamento, in realtà, di respiro corto in quanto trascura il valore simbolico della ricorrenza. Per capirci, neanche Gesù Cristo nacque veramente il 25 dicembre dell'anno 1 avanti Cristo eppure per tutti il 25 dicembre è Natale).

Al di là di tutti i ragionamenti, approfittiamo della quiete di temi roncadesi che c'è in questo periodo per testare il "comune sentire" dei nostri concittadini attraverso un sintetico questionario. Le risposte possibili sono al massimo due.


Chi volesse farci pervenire proprie considerazioni e condividerle con i lettori può sempre farlo all'indirizzo e-mail redazione@roncade.it.

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665