TIT.jpg (17099 byte)
 
VOLPAT.jpg (12009 byte)
   
Lunedì
16 maggio
2011

 

Volpato punta alla riconferma

L'allenatore: "Ne parleremo in settimana, sono fiducioso"
Salvezza e aggancio play-off erano i traguardi da raggiungere e questo è stato fatto. Una stagione da 7
  
La stagione è andata felicemente in archivio. Prima la conquista dei playoff, poi la «bella» perduta al cospetto del più quotato Santarcangelo. Fabio Volpato, coach della Texa Roncade, brillante realtà trevigiana della serie B dilettanti, traccia un bilancio del campionato, a pochi giorni dalla sconfitta in gara-3 dei quarti di finale contro gli Angels.

Volpato, come commenta questa stagione?
«Bisogna fare delle valutazioni di più ampio respiro e ricordare anzitutto che Roncade disputava il secondo torneo in B. E due i traguardi che ci eravamo prefissi all´inizio. Il primo era preservare la categoria. E solo dopo averlo centrato, ci siamo concentrati sul secondo: provare ad agganciare i playoff. E ci siamo riusciti anche qui. Possiamo dirlo: abbiamo raggiunto entrambi gli obiettivi».

E se dovesse ripercorrere e rianalizzare la regular season?
«Avevamo fatto una prima parte di campionato molto importante, sfruttando il momento favorevole nel migliore dei modi. Poi, c´è stata una seconda fase, dove abbiamo patito gli infortuni e la crescita delle avversarie più attrezzate. Ne siamo venuti fuori, ritrovando lo smalto perduto per il finale di stagione. E ci siamo meritati i playoff, giocando una serie di livello contro una squadra estremamente competitiva».

Sta parlando di Santarcangelo: un giudizio sulla prestazione dei suoi ragazzi nei playoff?
«Sicuramente avevamo di fronte un avversario di spessore, ma qualche pensiero, diciamo pure un piccolo sogno, ce l´eravamo pure fatto. In gara-1 siamo andati molto vicini al colpaccio, sfiorando l´impresa.

Poi ci siamo comportati benissimo in gara-2, costringendo i romagnoli al terzo round.
Ecco, gara-3 ci ha un po' illuso: fino al terzo quarto, la testa davanti l´abbiamo avuta noi.
Ma è venuta fuori la differenza fra le due squadre e siamo stati sconfitti.
E va bene anche così, al di là di qualche bel pensiero, che avevamo cullato».

VOLPATO.jpg (70547 byte)

Che voto darebbe al campionato della Texa? E se le domandiamo di fare il nome di qualche giocatore?
«Darei sicuramente un onesto 7, specie ripensando alle prestazioni dei playoff. Non faccio nomi di singoli: il voto va alla squadra, ce lo dividiamo tutti insieme. Ma i più giovani della rosa, per la potenzialità espressa, meriterebbero qualche parola in più».

Ma Volpato resterà al timone della Texa anche il prossimo anno?
«I presupposti ci sono, sulla base degli accordi precedenti e della stima reciproca che c´è con la società. Ne parleremo la settimana entrante, ma l´aria è fiduciosa».

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665