TIT.jpg (17099 byte)
 
SONNO.jpg (13307 byte)
   
Mercoledì
28 dicembre
2011

 

Via Stradazza, piano noto da tre anni

Meneghello: "Bene il Comune, ma in quanto a rapidità ..."
Nei 40 giorni dalla chiusura del cavalcavia i disagi sono stati notevoli e il ritardo senza ragioni apparenti
  
Vedo con piacere che anche l'assessore Guido Geromel interagisce con il sito Roncade.it che gentilmente ci ospita; ho infatti appena letto le sue precisazioni in merito alla tempistica della soluzione dei problemi di viabilità sorti in via Stradazza, e ritengo, visto il "tono" dell'intervento, fare alcune considerazioni sulla questione, cercando di non polemizzare:

- nel gennaio 2009 tutti i cittadini Roncadesi, grazie alla disponibilità dell'amministrazione comunale, hanno potuto prendere visione del progetto, e dei relativi tempi di realizzo dei lavori relativi all'ampiamento dell'autostrada A4

- in notevole ritardo rispetto alle previsioni, all'inizio di ottobre 2011 Autovie annuncia la richiesta di chiusura del cavalcavia di via Stradazza, e quì opportunamente, come ho già precisato nel mio intervento del 13 novembre scorso, sempre su questo sito, il Comune prende posizione avversa contestando la non soluzione dei disagi viari che i lavori comportavano, in particolare per la presenza del passaggio a livello chiuso circa dieci ore al giorno

- occorre precisare che sin da l'inizio per monitorare tutta la questione l'Amministrazione Comunale ha creato una commissione presieduta dall'ex assessore Eriberto Calgaro, al quale negli ultimi tempi mi sono più volte rivolto per avere informazioni circa lo stato dell'ipotesi risolutiva

- in questi 40 giorni trascorsi dalla chiusura del cavalcavia i disagi, come già detto, sono stati notevoli e le peggiori previsioni circa i tempi di uscita dalla nostra via si sono confermate

- come ricorda l'assessore, il venerdì 2 dicembre mi viene confermato che in Comune erano arrivati i documenti inviati da Autovie e quindi la soluzione era imminente!

- Il 22 dicembre vengo informato da un collaboratore dell'azienda Gasparotto che, dopo i lavori di sistemazione, la stradina in questione sarà utilizzabile in alternativa alla viabilità normale.

Prendo atto con soddisfazione che il problema è risolto - senza esborsi economici da parte del comune - e se eventualmente qualcuno, magari perché un pò permalosetto, si è risentito di alcune mie osservazioni, sarei costretto a ricordargli che il piano dei lavori è noto, come suddetto, da gennaio 2009!!!
 

Gianstefano Meneghello

P.s.: quando da Roncade si arriva al centro di San Cipriano si trova un cartello con indicato "il cavalcavia di via Stradazza è chiuso"; non sono un esperto di cartellonistica stradale, ma ipotizzo che una indicazione che consigli la svolta a sinistra, per via Longhin/Boschi, al fine di raggiungere via Stradazza dai civici x/y in poi possa essere utile, dato che risiedono alcune aziende che hanno fornitori e clienti che arrivano da molto lontano e spesso rischiano di "imbottigliarsi" nel pezzo di strada prima del cavalcavia.


     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665