TIT.jpg (17099 byte)
 
SAGRAT1.jpg (11777 byte)
   
Giovedì
24 febbraio
2011

 

Chiesa, via le auto dal sagrato

Partono i lavori di risistemazione e per parcheggi sul retro
La parrocchia di Roncade provvederà anche al recupero del vecchio cinema-teatro "Vittoria"
  
I cittadini più sensibili allo scempio architettonico perpetrato ai danni di Roncade attendevano da tempo la sistemazione dell’area degradata attorno alla sontuosa chiesa arcipretale di Ognissanti e, in particolare, del sagrato antistante. Forse ormai non ci speravano più. Invece oggi possono gridare al miracolo, anche se lo zampino intelligente del parroco, don Valeriano, è stato determinante.
 
Partiranno a giorni, non appena arriverà l’autorizzazione da parte del Comune, i lavori per la realizzazione del nuovo sagrato.

Un vero salto di qualità per il centro di Roncade, nel 450° anniversario della consacrazione della chiesa (don Valeriano anticipa che per l’importante ricorrenza stanno per essere pubblicate delle brochure sui tesori artistici e storici conservati nell’arcipretale).


Il parroco è fermo. “Non se ne poteva più di una chiesa con le auto parcheggiate davanti all’ingresso. Però si dovrà procedere con cautela, perché non sappiamo cosa troveremo scavando”. Fino agli anni ’50, infatti, nell’area c’era anche un piccolo cimitero.

SAGRAT2.jpg (103896 byte)

Una foto dei primi del '900

Il primo stralcio di lavori prevede una spesa di 180.000 euro, 51mila dei quali finanziati da un contributo regionale, ma la parrocchia sta investendo molte risorse per altri interventi quasi ultimati o programmati. Con circa 130mila euro sono stati appena recuperati gli spazi dietro la canonica, risalenti al 1700, che ospiteranno il Grest, gli incontri di preghiera, le prove di canto e altre iniziative parrocchiali. Nello stabile sono previsti anche dei magazzini e dei servizi igienici.

SAGRATO.jpg (109944 byte)

Una simulazione del riassetto del sagrato

Restauro avvenuto nel 2009 (circa 180mila euro) per l’antico caseggiato di fianco alla chiesa, dal particolare valore storico, che ospita anche una colonna con capitello del 1400. Al piano terra è stata ricavata una piccola cappella per le messe feriali invernali.

E, in un futuro si spera breve, tornerà a nuovo il cinema teatro Vittoria, che verrà adibito a sala polivalente. “Ma di questi tempi è difficile fare previsioni. Io preferisco fare un passo alla volta - precisa don Valeriano, che intende dar precedenza alle urgenze e assegna gli incarichi solo ad imprese locali, per dar lavoro alla gente del posto.
Intanto è pronto pure il nuovo parcheggio di ghiaia (15 posti, con entrata da via Pantiera) per chi assiste alle funzioni. Attraverso il recupero di un porticato, da’ accesso ad una delle porte laterali della chiesa.

Aldina Vincenzi


Sistemazione aree esterne e sagrato della Chiesa di Tutti i Santi in Roncade

Il progetto propone la riqualificazione del sagrato nella sua identità, individuando soluzioni atte ad ampliarne le funzioni e risolvere le problematiche che sono subentrate nel processo di trasformazione urbana.
Saranno inoltre previste soluzioni in merito ai problemi di fruibilità degli spazi scoperti legati alla necessità di parcheggio ed in ordine al possesso, uso e gestione dell’area di proprietà della parrocchia.

La chiesa di Ognissanti è uno dei punti di riferimento dell’immagine urbana della città di Roncade. Altri manufatti architettonici di rilievo, scenicamente correlati sono, in ordine, il complesso di villa Giustinian e la disposizione in linea del nucleo storico del centro con la lunga teoria di portici che lo caratterizza. Questi elementi sono tutti disposti lungo la direttrice nord-sud, della quale la chiesa ed il sagrato costituiscono punto terminale.
Il programma vuole mettere in evidenza questo punto di fuoco (partenza od arrivo) rappresentato dal complesso sacro. Allo scopo viene proposta una sorta di quinta arborea con andamento curvo al fine di sottolineare la definizione del percorso scenografico.

Il sagrato sarà ridefinito nella sua forma storica, riproponendo i vecchi percorsi pedonali e, verso la strada, la sagoma a raso della vecchia mura di cinta che rappresenta anche il confine di proprietà.
L’importanza della bellissima facciata di ispirazione palladiana, dell’architetto vicentino Bertotti Scamozzi, viene sottolineata dalla pavimentazione prospiciente, che disegna una quadratura in pietra di lato uguale alla larghezza della facciata stessa.

Il pavimento del sagrato sarà in pietra naturale con diversa lavorazione e formato per corsie preferenziali, piazzale e marciapiedi.
A limitare la pavimentazione in corrispondenza del verde si prevede l’inserimento di bordature in acciottolato.

L’area di contorno della chiesa verrà arredata con l’inserimento di spazi a verde attorno ai quali trovano sistemazione 50 stalli per la sosta dei veicoli. Le pavimentazioni delle aree di parcheggio e manovra saranno del tipo drenante, con elementi grigliati per l’area di sosta mentre la viabilità sarà in selciato.

Roncade, 23.03.2009

arch. Silvano Cervellin

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665