TIT.jpg (17099 byte)
 
PDL.jpg (13392 byte)
   
Mercoledì
23 febbraio
2011

 

Sicurezza, stiamo dormendo

Pdl: "Aumentano i furti nelle case e nelle aziende"
La polizia locale dovrebbe essere gestita meglio e lavorare di più la sera. Autovelox fissi per liberare gli agenti
  
Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa….

Da diversi mesi ormai, nel territorio roncadese, si deve purtroppo registrare una recrudescenza di furti in abitazione e nelle attività produttive. Nella frazione di San Cipriano, in particolare, ultimamente la situazione si sta aggravando. Da inizio inverno, almeno dieci famiglie hanno subito indesiderate visite, soprattutto in orario serale, all’imbrunire o nel cuore della notte. Le principali vie della frazione (Cavinlungo, Stradazza, Longhin), sono state prese di mira dai malintenzionati, che non danno serenità e tranquillità ai residenti, i quali temono per l’incolumità dei loro beni ma anche e soprattutto per la propria.

Non vogliamo creare allarmismo, ma puntare l’attenzione su un problema reale che va affrontato con decisione.
Né intendiamo speculare sulle disavventure altrui, ma bensì vogliamo dar una scossa per cercare di migliorare la situazione, troppe volte passata sotto silenzio, sminuita ad arte, facendo passare la solita ipocrita favoletta di “Roncade isola felice”!
La guardia va invece sempre tenuta alta e desta.

L’amministrazione comunale in passato aveva cercato di trattare l’argomento, convocando, riunendo, parlando…. ma di concreto sul territorio è stato fatto poco, se non nulla. Anzi, giusto per migliorare l’efficienza del controllo, si è ben pensato di allargare ancora la Convenzione per la Polizia Municipale anche al Comune di Fossalta, che tra i vari contro ha anche quello della ulteriore dispersione di forze in un territorio sempre più disomogeneo e troppo vasto da presidiare efficacemente.
Gli amministratori hanno il dovere di garantire la sicurezza.

In campagna elettorale per il comune campeggiava il simpatico manifesto con “superSimo in uniforme da vigile” che inneggiava alla protezione dei cittadini. Protezione alquanto carente che probabilmente mancherà finché non si avrà il coraggio di ammettere che il problema della “microcriminalità” esiste anche a Roncade e non si decideranno valide controffensive contro i delinquenti, che non devono minacciare la vita delle persone oneste, in una realtà di lavoratori infaticabili come Noi Roncadesi, nella quale “niente dovrebbe essere più bello e sicuro di casa nostra”!

La Polizia Locale deve esser impegnata in modo più efficace e puntuale nel pattugliamento del territorio roncadese, anche nelle ore serali…visto che la Convenzione è stata fatta apposta anche per questo!
Per recuperare uomini da mandare di ronda, abbiamo già proposto più volte l’installazione di autovelox fissi, ben segnalati in punti critici delle nostre strade (TV-Mare, Via Roma, Via Giovanni XXIII, ecc…ad esempio). Ciò consentirebbe di ottenere due serie di risultati positivi immediati:
- si libereranno agenti da poter meglio utilizzare in azioni di pattugliamento costante del territorio, con rinnovata percezione di sicurezza diffusa per i cittadini e maggior soddisfazioni personali per gli operatori;
- il deterrente comunque garantirà tratti di strada ove “spontaneamente” tutti andranno piano, a vantaggio della sicurezza stradale.

Inoltre è fondamentale che si fortifichi il coordinamento e la collaborazione tra Vigili e Carabinieri, specie ora che, con l’apertura della Caserma CC di Casale, le forze in campo per Roncade sono aumentate e sono più utilmente organizzabili.

Ma in tutto ciò l’Amministrazione dovrebbe essere desta e farsi parte attiva e propulsiva e allora Noi vogliamo fare la nostra parte… suonando la sveglia per Chi desto non è, e se la fa far sotto il naso!

 

Il Popolo della Libertà di Roncade
Mauro Stefanini - Coordinatore

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665