TIT.jpg (16363 byte)
 
ROBIN.jpg (13238 byte)
   
Sabato
20 febbraio
2010

 

Il federalismo? Si è spento a Roma

Pezzato: "Sono d'accordo con la posizione di critica verso l'Anci"
I cittadini di questa regione e di questo comune devono comprendere che hanno bisogno di politici diversi e lungimiranti
  

Ho letto della decisione del nostro Sindaco di non rinnovare l’iscrizione all’Anci.
Mi è subito venuta in mente la situazione della Regione Veneto, che alla fine da trent’anni porta a vanti le proprie legittime richieste di federalismo fiscale e le cui aziende (assieme alle altre del Nordest) vantano l’onore di essere quelle che dichiarano qualche utile, con conseguente pagamento delle tasse.

È naturale che in un’area dove i cittadini pagano molte tasse la richiesta di servizi sia proporzionata, e i patti di stabilità - come si vede e si è visto - non fanno altro che danneggiare i più virtuosi.
Gli anni passano, i signori che avrebbero dovuto garantire federalismi di vario genere e che governano il territorio sono riusciti quasi esclusivamente a proiettare a Roma i loro rappresentanti, ma ai veneti è tornato davvero poco ed ora siamo in questa situazione. Però si ricandidano con lo slogan “Prima il Veneto”…c’è da chiedersi prima di cosa, anche se l’allusione è abbastanza chiara…se un Ministro lascia il suo dicastero romano per fare il Presidente della Regione, allora vuol dire che ha più a cuore i suoi corregionali che la poltrona.

Devo dire che mi trovo d’accordo con la sospensione della partecipazione all’Anci, anche se l’Anci non è di sicuro il soggetto cui si possa delegare la soluzione delle criticità. Mi trovo d’accordo perché è arrivato il momento di dare dei segnali concreti, che sono più importanti del risparmio di un migliaio di euro.
Non basterà.

Quello che manca ai cittadini di questa regione (e di questo comune) è la coscienza di essere maturati parecchio in questi trent’anni, e di avere bisogno di rappresentanti politici diversi, lungimiranti, capaci di interpretare sul serio la voglia di cambiamento e magari lontani dai partiti, che ormai hanno fatto il loro tempo.


Lorenzo Pezzato
www.lorenzopezzato.it

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665