TIT.jpg (16363 byte)
 
ROBIN.jpg (13238 byte)
   
Lunedì
11 gennaio
2010

 

Eh sì, signori. Lo scontro si fa duro

Pezzato: "Bibliche orde di cani tramano agguati agli indifesi"
Il futuro della città tenuto sotto scacco, il dibattito politico ad un passo dal tracollo. Ironicamente
  

Siamo arrivati al limite della tensione dialettico-intellettuale tra maggioranza ed opposizione.

Il limite alto, aulico: il dibattito sulla scelta della location per la vaccinazione canina contro la rabbia silvestre. I sommi del pensiero politico e filosofico sarebbero impalliditi davanti alle vertiginose altezze di questi ragionamenti, l’Accademia di Platone ne sarebbe stata pervasa sicuramente ed i discepoli ne avrebbero discusso per anni, se non millenni. Nella biblioteca di Alessandria d’Egitto ci deve sicuramente essere stata una pergamena che trattasse l’argomento, chiaro, con la sensibilità de tempo.

Bibliche orde di quattro zampe accodati e sovraeccitati che tendono agguati a pavidi e tremolanti anziani carichi di borse delle spese, perniciosi assembramenti di persone che senza criterio occupano suolo pubblico, disorganizzazione di stampo Waterloo, intollerabili disagi per i non amanti delle quattro zampe. L’apocalisse è nulla a confronto, un disastro di queste proporzioni fa passare in secondo piano persino la crisi economica e l’emorragia di posti di lavoro, il flop del summit di Copenhagen, le rivolte in Iran e la questione nucleare, l’estremizzazione dei fenomeni atmosferici a livello globale.

Non sono edotto (non ho visto di persona) sui fatti, credo nel diritto di critica a trecentosessanta gradi. Però a volte è sufficiente firmarsi come comuni cittadini.

Sufficiente e consigliato, con un minimo di buonsenso.
Ironicamente, s’intende.


Lorenzo Pezzato
www.lorenzopezzato.it

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665