TIT.jpg (16363 byte)
 
PASQ.jpg (15882 byte)
   
Domenica
25 aprile
2010

 

O che tu dici, Pasquino dei Tombotti?

Un personaggio misterioso ci lascia dei messaggi sulla via
Colpisce, scrive e appende, facendosi beffe della tassa di affissione. Siamo con te ma facci capire meglio quello che vuoi dire
  

Ogni tanto colpisce e non sappiamo chi sia. In effetti neanche molto bene cosa voglia e con chi ce l'abbia.

Il Pasquino dei Tombotti, lo sconosciuto che fa sapere il suo pensiero attraverso fogli e cartelli piazzati all'ingresso del sottopasso sulla Treviso-Mare, in direzione di Biancade, ha però riportato in vita il sistema più semplice per parlare con la gente di questioni non di carattere pubblicitario. PASQ2.jpg (63939 byte)

Qualche mese fa era arrabbiato per la scarsa manutenzione della scarpata, oggi segnala un problema di rischio per "la flora e la fauna delle nostre rive".

Ci spiegasse quale flora e quale fauna siano in pericolo, e quali siano le nostre rive, magari potremmo anche noi contribuire a diffondere meglio la notizia, senza rimanere con il dubbio che ci arrovella per i minuti successivi, dopo aver rallentato ed infilato il sottopassaggio.

PASQ1.jpg (182243 byte)

O Pasquino dei Tombotti, non ci interessa chi tu sia e, anzi, è meglio se rimani ignoto e leggendario, fiero evasore della tassa di affissione. La tua intrepida piccola ribellione fa ben sperare in un mondo in cui abbiamo l'impressione che tutti se ne stiano addormentati e rassegnati.

Però diventiamo soci: scrivici e facci capire. Anche perchè quel cartello, ora che ne abbiamo parlato qui, la polizia politica lo farà sparire in tempi rapidi.

Ma ti aspettiamo alla prossima impresa, naturalmente.

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665