TIT.jpg (16363 byte)
 
BRIST.jpg (10935 byte)
   
Venerdì
15 ottobre
2010

 

Geromel, ma con chi ce l'hai?

Meneghel: "Sulla Treviso-Mare a pagamento diciamo le stesse cose"
La differenza è che tu raccogli firme per strada mentre la Lega si fa valere ai piani superiori
  

Gentile Direttore,
stavo proprio buttando giù due righe, per associarmi plaudendo alla bella idea dell’assessore Geromel di proporre la trasformazione la destinazione d’uso del complesso Outlet di Roncade, quando mi imbatto in un articolo della Tribuna, dove il nostro assessore stigmatizza quando Marco Lovisetto - non ricordo quando e in che contesto - ha sottolineato quanto l’ex Presidente della Regione Veneto abbia penalizzato il nostro territorio. Non credo che per l’assessore Geromel questa sia una novità e comunque prende il pretesto per criticare gratuitamente l’operato della Lega Nord accusandola di immobilità nei confronti della trasformazione della Treviso-Mare in una strada a pedaggio.

Nei mesi scorsi, in una bella domenica, sotto i portici, Geromel ed altri, raccoglievano firme nell’interesse di Roncade, contro la Regione, appunto per evitare che la strada fosse riservata solo agli automobilisti paganti.
Ebbene io ed altri della Lega Nord non abbiamo esitato a firmare la lodevole iniziativa, e per Roncade, da roncades,i riteniamo il gesto assolutamente dovuto. Secondo Geromel cosa avremmo dovuto fare? Forse metterci a pochi metri dalla loro postazione per richiedere ai cittadini le stesse cose? Lui stesso ammette e riconosce quanto Muraro sia chiaro sull’argomento e se non erro, il buon Muraro è il presidente della Provincia ed è un leghista doc. Guarda la combinazione Lovisetto è uno dei suoi consiglieri provinciali nonché presidente della commissione specifica.

Dunque, noi della Lega Nord, con tutto il rispetto, possiamo ben dire che sì, la nostra Amministrazione roncadese ha il diritto dovere di contestare le scelte sconsiderate (gestione Galan), ma noi della Lega Nord, senza eccessiva pubblicità, ci affidiamo alle più concrete garanzie riposte ovviamente nell’opera del Presidente della Provincia.
Spero che l’assessore Geromel comprenda che la Lega Nord, da Lui a sorpresa contestata, grazie al voto dei cittadini si muove ed è comunque qualitativamente più rappresentativa della stessa sua riconosciuta, ragguardevole, meritoria opera. In quanto alla raccolta delle firme, aldilà dell’impatto mediatico sulla popolazione roncadese, ci racconteremo quanto saranno servite alla causa.

Da Muraro:
…Leonardo Muraro, presidente della Provincia di Treviso, sempre a difesa del diritto della libera circolazione, ha presentato ricorsi al Tar ed all’Authority competente… (Da Corriere del Veneto del 3 gennaio 2010)
…Treviso - Il progetto di trasformazione della “Treviso - Mare” in una superstrada a pagamento spaventa la Provincia e rischia di aprire un nuovo fronte di scontro con la Regione.
Il Sant'Artemio e i Comuni direttamente interessati non intendono vedere l'Adriatico dietro la sbarra di un casello, ma palazzo Balbi ha già dichiarato l'opera di “pubblico interesse” e l'ha inserita nel quadro della legge obiettivo.
“Dopo Natale convocherò una riunione con gli Enti interessati, anche se con la legge obiettivo i pareri degli Enti locali sono solo consultivi - annuncia Muraro - chiediamo che nel progetto si preveda almeno la libera circolazione, senza pagare il pedaggio, per le automobili con targhe immatricolate nella Marca”.
Il costo del biglietto, per circa 18 chilometri, dovrebbe essere di 2 euro. Ma il Sant'Artemio non vuole nemmeno pensare all'ipotesi che i trevigiani debbano pagare per raggiungere le spiagge…(Da Oggi Treviso - 16/12/2009)


Da Galan e da Chisso
…lo stato d’animo di Chisso. «Protestino finché vogliono, prima o poi capiranno. Ma come? Facciamo il casello di Meolo, si aggiungono corsie alla A4. Se non si provvede ad una linea veloce che porti i turisti sulle spiagge c’è il rischio che tutti questi si riversino nei centri abitati».
«Nessuno vuole imprigionare la gente a casa propria. Sono piccoli problemi - li definisce Chisso che risolveremo un po’ alla volta».
Passa Galan, qualcuno dei comitati gli dice che di questa cosa occorre discuterne. «Prima la si fa - replica secco il go¬vernatore - e poi casomai ne parliamo». .. (Da Corriere del Veneto – 18 Novembre 2009)

Ma dove ha sbagliato Lovisetto?
Caro Guido, non trattar male la Lega, in questo caso non lo merita e hai tutto da perdere!

Con i più cordiali saluti

Giovanni Meneghel

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665