TIT.jpg (17099 byte)
 
SEST.jpg (10086 byte)
   
Martedì
23 novembre
2010

 

Questione di angoli

Lorenzon: "Che valore hanno i meriti sugli emendamenti?"
Se la solerzia che gli amministratori hanno di dar battaglia fosse la stessa nel dar risposte ai cittadini...
  

Gent.redazione,

leggendo quotidianamente il suo sito ho modo di verificare alcuni atteggiamenti dei nostri amministratori (e non) locali, la prima cosa che rimbalza negli occhi di chi legge è la solerzia nel rispondersi tra rappresentanti di partito o di lista siano essi di opposizione o maggioranza, quando questi si sentono attaccati (vedi il finanziamento alle scuole materne paritarie).
Io non voglio entrare nel merito della questione, non ho tutti gli elementi per poterlo fare, e quindi mi limiterò a fare alcune considerazioni.

Prima tra tutte mi vengono alla mente le considerazioni della signora Valeria Bettiol che nel vostro sito sosteneva: "I giudizi dipendono sempre da come vogliamo guardare le cose", io aggiungerei dalle risposte che noi ci vogliamo dare; mi domando se questo vale anche nel caso sopracitato perchè se cosi' fosse uno potrebbe pensare che se da un lato c'è chi presenta degli emendamenti, dall'altro c'è chi li approva, da che angolazione dobbiamo guardare per avere una considerazione corretta e quindi poter dare dei meriti a chi li ha?

Una seconda considerazione potrebbe essere questa; gli amministatori per antonomasia amministrano un territorio, non una parte di esso nè tantomeno alcune tematiche ed altre no a piacimento e quindi pur guardando la cosa in tutte le sue angolazioni, non riesco a capire come mai le problematiche sollevate dai cittadini non vedono coinvolti gli amministratori nel dare risposte
e soluzioni con la stessa solerzia in cui lo fanno quando devono diffendere se stessi o il partito di appartenenza.

Devo a questo punto ritornare sulle problematiche che ormai da tempo mi vedono coinvolto e cioè la questione della Tav nel territorio di Roncade e la messa in sicurezza di via Principe;su queste problematiche la solerzia dei vari rappresentanti di partito non si è ancora vista, forse che un proggetto mostruoso come la Tav che attrversa il nostro territorio non merita attenzione impegno e informazione?, la sicurezza delle strade con la rimessa in sede di un gard reil che potrebbe risultare determinante per la
sicurezza del cittadino, non merita la vostra attenzione? o forse le questioni sono troppo banali per il vostro sapere?

Si potrebbero guardare queste problematiche da altre angolazioni, per il guard rail si ptrebbe domandarsi che senso ha spendere soldi pubblici per rimetterlo al suo posto se poi molto probabilmente al prossimo incidente si ritroverà nuovamente nel fossato; ma tra tutte le angolazioni possibili proprio questa avete scelto?, per salvare una vita non potrebbe esserci un'unica angolazione?.
Ai posteri l'ardua sentenza!

Zeno Lorenzon

P.S. Nel mentre voi decidete, io che sono apartitico, rimango in attesa di risposte.

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665